Ferrara, iniziativa degli assessori Maisto e Serra

presentata l'iniziativa dagli assessori Maisto e SerraPresentata insieme alla ditta realizzatrice. Attivati tre Info-Point per cittadini e turisti

FERRARA – La start-up Ferrara Digitale srls ha presentato, mercoledì 23 dicembre in residenza municipale, l’attivazione dei tre Info-Point situati in corso Martiri della Libertà, Largo Castello e corso della Giovecca, rispettivamente in corrispondenza delle vetrine dei bar Centro Storico, Caffè Noir e Caffè del Corso, all’angolo con via Bersaglieri del Po.

A intervenire per l’Amministrazione comunale sono stati l’assessore al Commercio e Informatica Roberto Serra e il vicesindaco e assessore alla Cultura e Turismo Massimo Maisto. “È commercio nel commercio – ha esordito l’assessore Serra – un servizio d’eccellenza per gli esercizi commerciali, un accesso in più che mostri in tempo reale le attività del Comune, nonché un modo rapido per la cittadinanza per soddisfare le proprie richieste e al contempo approfondire il contesto”. A sostegno della sussidiarietà tra pubblico e privato ha poi proseguito Maisto che ha sottolineato come istituzioni e operatori si sono supportati gli uni con gli altri per promuovere lo sviluppo del turismo, delle imprese locali e valorizzare i beni culturali attraverso un progetto innovativo d’informazione. “Un comodo potenziamento informativo ai servizi turistici – ha motivato il vicesindaco – è necessario a tutti coloro che non sono dotati di smartphone, iPad o connessione wifi, non trascurando l’apertura di nuovi posti di lavoro: Ferrara Digitale si muove nell’ottica di creare altre start-up locali che lavorino sulle nuove frontiere tecnologiche. Un’altra sponda per allargare l’economia turistica, grazie alla mentalità costruttiva e agli investimenti di imprenditori virtuosi”.

A tal proposito sono entrati nel dettaglio Jacopo Baldini, direttore commerciale Città Digitale Srl di Ravenna, Filippo Gennari, amministratore di Ferrara Digitale Srls e Marco Guastaroba (Imm.Centro Casa) che hanno illustrato le modalità operative del sistema informatico in tutti gli aspetti organizzativi e tecnicfoto infopointi.

La tutela dell’ambiente urbano è uno degli obiettivi che si pone questa nuova idea di comunicazione. Essa non invade piazze o strade dei centri storici con infrastrutture, bensì integra le superficie esistenti con sistemi touch interattivi, disponibili dove e quando servono, in modo totalmente gratuito per chi li consulta. Grazie a una pellicola capacitiva di ultima generazione, le superfici vetrate degli esercenti in questione si sono trasformate in grandi tablet, consultabili dall’esterno con un dito.

Ferrara è la 2° realtà in Emilia-Romagna e la 9° in Italia a essere entrata a far parte del circuito “Città Digitale”. Un circuito informativo che permetterà di condividere in rete tutte le potenzialità cittadine all’istante e a portata di mano, dai servizi alle news, dagli itinerari alle indicazioni commerciali, 24 ore su 24, 7 giorni su 7, in 2 lingue simultanee, senza tralasciare le sinergie potenziali con le altre smartcity. Basta un semplice tocco per avere notizie locali e nazionali, o per consultare gli orari degli uffici comunali, ad esempio, e tracciare il percorso per arrivarci; o ancora per prenotare un ristorante o un hotel.

Nei prossimi mesi la rete informativa “cittadigitale” – sulla base dei progetti dell’azienda – verrà integrata con due ulteriori postazioni previste in Corso Porta Reno e via Mazzini (in prossimità di piazza Trento e Trieste).