Il Festival della Lentezza 2017 dal 16 al 18 giugno alla Reggia di Colorno

In arrivo concerti a spettacoli teatrali, presentazioni di libri, incontri e laboratori e attività ricreative pensate per bambini e famiglie. La 3^ edizione della manifestazione è stata presentata mercoledì mattina in Provincia, con Canova e Boschini

LentezzxwebPARMA – Torna alla Reggia di Colorno il Festival della Lentezza, dal 16 al 18 giugno.

Il tema dell’edizione 2017 sarà il cammino, idea intorno a cui è stato costruito il programma culturale dell’evento, che alternerà concerti a spettacoli teatrali, presentazioni di libri a incontri pubblici, e anche laboratori e attività ricreative pensate per bambini e famiglie.

L’iniziativa è promossa dall’Associazione dei Comuni Virtuosi e dal Comune di Colorno, col patrocinio della Provincia di Parma e della regione Emilia Romagna, in collaborazione con Fondazione Mario Diana, Libera, Banca Etica, Slow Food, Cai, Legambiente e Rai.

Alla conferenza stampa di presentazione, svoltasi nella mattinata di mercoledì 14 giugno in Provincia, hanno partecipato: Michela Canova Sindaco di Colorno e Delegata al Patrimonio della Provincia di Parma, Marco Boschini direttore artistico del Festival della Lentezza e coordinatore dell’Associazione Comuni Virtuosi, Mariangela Guandalini, Dante Corradi consigliere di amministrazione della Fondazione Cariparma e Fabrizia Dalcò Presidente Consiglio di zona Coop Alleanza 3.0 Parma, Colorno, Sorbolo, tra i main sponsor dell’iniziativa.

“Ci sono diversi modi di camminare, e durante il festival proveremo ad approfondirne alcuni – dichiara Marco Boschini – Si parlerà del cammino interiore di ciascuno di noi, ma anche del cammino della fuga con gli esempi di accoglienza e integrazione che porteremo a Colorno. Ci sarà spazio anche per il cammino del viaggio legato al turismo, con la vetrina dei borghi virtuosi e molto altro ancora”.

“Si tratta di un’occasione molto attesa, un momento di scambio tra gli aderenti all’Associazione Comuni Virtuosi e una sorta di “fiera di settore” in cui gli amministratori pubblici si confrontano e decidono come procedere nelle loro pratiche di buona gestione – afferma Michela Canova – Ci riempie di orgoglio che Colorno e la sua Reggia possano essere la quinta perfetta per questo evento. Diamo il nostro benvenuto a tutti i colleghi e a chi vuole trascorrere piacevolmente un po’ di tempo da noi, con la giusta lentezza.”

Perché “il tempo non è un contrattempo, un fastidio, un oggetto, ma un dono, un bene comune da tutelare, custodire, vivere ad ogni istante con la giusta dose di spensieratezza e lungimiranza” come si legge nella “Carta Costituzionale” del Festival.

IL PROGRAMMA

Giovedì 15 giugno ANTEPRIMA – Ore 18 – (Aranciaia)
“Il difficile cammino della legalità”. Incontro con Gherardo Colombo. Introduce Michela Canova, sindaco di Colorno. Introduce e modera Mariangela Guandalini.

Venerdì 16 giugno
Ore 18.00 – (Sala del Trono) – “Sui sentieri di guerra”. Mariangela Guandalini dialoga con Barbara Schiavulli e un medico di Emergency.

Dalle 19.30 – (Terzo cortile della Reggia) – “Passi tra le memorie d’Italia”. Incontro con Aldo Cazzullo. Interviene Mariangela Guandalini.

Ore 21.30 – (Terzo cortile della Reggia) MUSICA – CONCERTO “Denominazione d’Origine Popolare”. L’incredibile storia dei musicisti braccianti di Santa Vittoria.

Sabato 17 giugno
Ore 10.00 – (Giardino Ducale) – “Fiori di Bach. Un cammino per l’Anima”. Laboratorio a cura di Claudia Politi Persson.

Ore 10.30 – (Aranciaia) – “Le parole per dirlo”. Bibliografie a tema, letture e tecniche creative di costruzione di libri artistici e videostorie multimediali per affrontare le emozioni e le relazioni in classe nella promozione dell’inclusione e del benessere a scuola. Laboratorio per genitori, educatori, insegnanti. A cura di Barchetta Blu.

Ore 10.30 – (Sala del Trono) -“Un dialogo in cammino”. Una lezione sull’importanza del confronto nel rapporto genitori-figli a cura della Dott.ssa Paola Cadonici.

Ore 12 – (Terzo cortile della Reggia) In collaborazione con Coop Alleanza 3.0
“Il cammino della ricerca” Tavola rotonda con: Prof. Caffarra Paolo (Dipartimento di Neuroscienze dell’Università di Parma); Dott.ssa Annalisa Chiari (Dipartimento di Scienze Biochimiche Metaboliche e Neuroscienze dell’Università di Modena); Dott.ssa Francesca Ferrari Pellegrini (borsista Coop/Università di Parma) Alessandra Mocali (Associazione AIRAlzh Onlus). Modera il Prof. Alberto Bertoni (con lettura di testi di poesia dal libro “Alzheimer”.

Ore 12 – (Primo cortile della Reggia) LABORATORIO DI RICICLO CREATIVO
“I cuscini bon-bon”. Come realizzare un cuscino da un vecchio maglione. A cura di Nadé.

Ore 15 – (Sala del Trono) – Lectio magistralis: “Camminare con filosofia. Elogio della sosta e dell’errare”. Interviene il Professor Duccio Demetrio. A seguire cerimonia di premiazione della prima edizione del concorso letterario “Il cammino, la lentezza, il cambiamento”.

Dalle 15 alle 18 – (Giardino Ducale) -Insieme a “Cuore di maglia” potremo realizzare cuffiette misura “mela” e scarpine misura “mezzo Pavesino”: portate i ferri, un gomitolo di lana merino e tanta voglia di stare insieme in allegria!

Ore 15.45 – (Terzo cortile della Reggia) In collaborazione con Coop Alleanza 3.0
“Oltre la Mafia. In cammino per una sostenibilità economica, ambientale e sociale”. Incontro con Giuseppe Ayala, Antonio Pignalosa (Libera Parma), Emanuele Rosso, coordinatore dei quaderni di Libera/Coop, Antonio Diana (Fondazione Mario Diana Onlus). Modera Mariangela Guandalini.

Ore 16 – (Aranciaia) – Presentazione del volume “Dal libro dell’esodo”, di Paolo Rumiz e Cécile Kyenge. A cura di Roberta Biagiarelli, con le fotografie di Luigi Ottani.

Ore 16 – (Primo cortile) – Laboratorio prodotti e detersivi naturali. Itinere Servizi Culturali, in collaborazione con Lena Tritto, è felice di presentare il laboratorio sui prodotti e detersivi naturali. Info e prenotazioni: info@itinere-sc.it

Ore 16.30 e 17.30 – (Giardino Ducale) PER BAMBINI E FAMIGLIE
“Spiazza la Piazza”. Con la compagnia “Circolarmente”. Per bambini e famiglie.

Ore 17.00 – (Giardino Ducale) LABORATORIO DI ARTE-TERAPIA
“Colori, parole e immagini a passo lento”. Un cammino a passo lieve dentro se stessi, che indugia tra vissuti ed emozioni per cogliere quali messaggi l’anima ha in serbo per noi. Il linguaggio simbolico della creatività ci guida nell’esplorazione dell’invisibile. A cura di Daniela Vecchi.

Ore 18 – (Giardino Ducale) DANZA – “O. M.”. Performance di danza a cura di Davide Rocchi e Alessandra Cinque.

Ore 18 – (Aranciaia) CINEMA – “Questi giorni”. Introduce Mariangela Guandalini. Giuseppe Piccioni presenta il suo film. A seguire proiezione.

Ore 18 – (Biblioteca comunale) In collaborazione con Rizzoli Emanuelli
“Cammina cammina”. Storie per esploratori del mondo dai 3 anni. Viaggeremo insieme a Tigre e Orso alla ricerca di un luogo lontano che profuma di banane e, se le banane non vi piacciono, nessun problema… ci aspetta una cena speciale a corte dalla Regina! A cura di Galline Volanti.

Ore 19 – (Sala del Trono) – “Geografia commossa dell’Italia interna”. Incontro con il paesologo Franco Arminio.

Dalle 20 alle 21.30 – (Giardino Ducale) – “Scrivere un ricordo dopo l’altro”. Con il Professor Duccio Demetrio.

Ore 21.30 – (Terzo cortile della Reggia) MUSICA e BALLO- “Gran Ballo d’Andan con l’Orchestrina di Molto Agevole”. Concerto in collaborazione con lo Sponz Fest.

Domenica 18 giugno
Ore 9.45 – (Colorno) – “Il Piedibus del Ben Essere”. Camminata salutare alla scoperta delle bellezze del territorio.

Ore 10 – (Primo cortile) – “Laboratorio di cosmesi naturale”. Itinere Servizi Culturali, in collaborazione con Lena Tritto. Info e prenotazioni: info@itinere-sc-it

Ore 11 – (Terzo cortile della Reggia) MONOLOGO TEATRALE
“Noi siamo il suolo, noi siamo la terra” di Roberto Mercadini.

Ore 11 – (Primo cortile della Reggia) LABORATORIO DI RICICLO CREATIVO
“Calzino malandrino”. Come risolvere la solitudine del calzino spaiato: mostri e animaletti a volontà! Laboratorio a cura di Nadé.

Ore 12 – (Piazza Garibaldi) – “200 anni e non sentirli. Tanti auguri bicicletta!”. L’invenzione della bici avvenne 200 anni or sono. Festeggiamo insieme questo mezzo di locomozione dolce. In collaborazione con: La Sajetta e Fiab Parma, biciclettata da Piazza Garibaldi a Parma con arrivo a Colorno e visita guidata al territorio. Info e prenotazioni: andrea@lasajetta.it

Ore 12 – (Sala del Trono) “La zecca e la rosa”. Presentazione del libro di Maurizio Maggiani.

Ore 14 – (Aranciaia) -“Il canto del ritorno”. Anteprima nazionale del documentario di Alessandro Scillitani lungo la linea di faglia, da Amatrice a Visso.

Ore 15 – (Sala del Trono) – “I frutti dimenticati”. Federico Taddia intervista lo scrittore Cristiano Cavina.

Ore 16 – (Aranciaia) – “Alla ricerca di un senso” – Proiezione del film e incontro con Legambiente.

Ore 16.30 e 18.30 – (Biblioteca comunale) NARRAZIONI PER BAMBINI E FAMIGLIE
“Una valigia piena di…” Storie per farsi coraggio e partire dai 5 anni. A bordo di una zattera viaggeremo per mare, cercando un luogo dove sbarcare. Aiutanti magici nascosti in valigia ci aiuteranno a destreggiarci fra avventure e pericoli! A cura di Galline Volanti. In collaborazione con Rizzoli Emanuelli.

Dalle 17.00 alle 19.30 – (Giardino Ducale) PER BAMBINI E FAMIGLIE
Laboratorio di bolle di sapone gigante, con la compagnia “Circolarmente”. Per bambini e famiglie. A seguire parate di trampolieri con musica di organetto.

Ore 17–(Primo cortile della Reggia) LABORATORIO DI RICICLO CREATIVO “Ninfea da tavola”. Come realizzare un fiore di loto con un tovagliolo. Laboratorio a cura di Nadé.

Ore 18 – (Giardino Ducale) LABORATORIO DI ARTE-TERAPIA “Paesaggi interiori”. Quale paesaggio appare quando volgiamo lo sguardo all’interno? Quali colori e sfumature lo caratterizzano? Ci soffermiamo a godere del nostro territorio interiore, con occhio attento e benevolo, affidandoci al sentire e alla creatività. Laboratorio a cura di Daniela Vecchi.

Ore 20.30 – (Terzo Cortile della Reggia) SPETTACOLO TEATRALE – “Perché camminiamo? E dove andiamo?”. Spettacolo teatrale con la Banda Osiris, Telmo Pievani e Federico Taddia.

Durante i tre giorni del festival saranno attivi
– Stand dei comuni virtuosi
– Stand delle associazioni: Fondazione Mario Diana Onlus, Emergency, Cuore di Maglia, Librerie Coop, Ragioniamo con i piedi.
– Mercato contadino.
– Stand con alcuni produttori provenienti dalle zone colpite dal sisma del Centro Italia.
– Street food e artigianato locale.

IN CASO DI MALTEMPO TUTTI GLI EVENTI SONO COMUNQUE CONFERMATI