Festa della Musica, in centro 14 palchi per 200 musicisti

Sabato 24 giugno da pomeriggio a notte invasione di note tra rock, jazz e classica. Piazza Roma ospita dalle 18 le Orchestre Giovanili di “Youth Festival”

FESTA_MUSICA_2017MODENA – Gran finale per la Festa della Musica a Modena, sabato 24 giugno da pomeriggio a notte, con la città che sarà invasa dalle note con ritmi e canzoni di tutti i generi in 14 palchi nel centro storico con 200 musicisti, tanti giovani e gruppi emergenti.

“La Festa della Musica – hanno sottolineato alla presentazione Gianpietro Cavazza, assessore alla Cultura, e Irene Guadagnini, assessora alle Politiche giovanili – si conferma un’occasione di ‘provare il palco’ per musicisti, associazioni, allievi e gruppi, e per contagiare la città con la passione per ogni genere musicale, rendendo Modena più viva, creativa e vivace”.

Gli appuntamenti, che si svolgono anche grazie al sostegno di Fondazione Cassa di risparmio di Modena, sono tutti gratuiti sui 14 palchi in centro: piazza Roma, Mazzini e XX Settembre, via Taglio e Pomposa, S. Eufemia, chiostro di Palazzo S. Margherita, piazzale Torti, largo S. Giorgio e Porta Bologna, via S. Eufemia. E altri palchi e postazioni promossi da associazioni e commercianti.

Piazza Roma ospita dalle 18 le Orchestre Giovanili di “Youth Festival”, mentre dalle 20.30 fa da cornice al concerto di Piano Solo a cura di Casalgrandi Strumenti Musicali; in piazza XX settembre sul palco alle 21 i The Mixtapers nel “Modena Jazz Festival” di Amici del Jazz e Modenamoremio; nel chiostro di Palazzo Santa Margherita alle 21.15 concerto di “Ossatura” a cura di “Amici della Musica”.

OSSATURA foto di Alessandro Carpentieri 173Piazza Mazzini ospiterà le band che hanno partecipato a “Let’s Rumbe”, concorso per gruppi emergenti svoltosi tra aprile e maggio alla Tenda, che ha consentito ai vincitori Babel Fish di entrare gratuitamente in studio di registrazione. Sul palco, oltre a loro, anche le band La Convalescenza, Marae, CFC Caleidos Flash Crew.

Come da tradizione ci saranno anche tanti artisti selezionati da Sonda, progetto regionale coordinato dal Centro Musica di Modena rivolto a musicisti emiliani emergenti che propongono un repertorio originale.

I palchi per le band di Sonda sono quattro: in largo Sant’Eufemia a partire dalle 18 suonano Davide Bosi, Masa, Kirayel e Barone Lamberto; in piazza Pomposa dalle 18.30 si accende il rock di Lubrification, On Off Man, Earthset, Peter Piper; in via Taglio, dal balcone di Casa Mazzolini, suonano Stella Baraldi e Jack Anselmi; in piazza Matteotti, sul palco allestito all’interno di “Finger Food Festival”, dalle 18.30 si esibiscono AABU e Nicholas Merzi, prima del concerto dei Les Enfants organizzato da Estragon in collaborazione con Studio’s.

Sui palchi che animeranno la Festa, anche i concerti allestiti e promossi dagli esercenti del centro, nelle zone di Canalchiaro, San Francesco, Calle di Luca, Via Carteria, Sant’Eufemia, Piazza Pomposa, largo San Giorgio.

La Festa della Musica, è promossa e coordinata da 71MusicHub Centro Musica del Comune di Modena, con il sostegno di Fondazione Cassa di risparmio di Modena e in collaborazione con Regione Emilia-Romagna progetti Sonda e AntWork per la promozione della creatività giovanile, Modenamoremio, Arci Modena, Supercinema Estivo, Casalgrandi Strumenti Musicali.

Informazioni t. 059 2034810 e on line (www.musicplus.it) o su fb centromusicamo.