Ferrara: ubriaco molesto viene allontanato dalla zona Stazione

Controlli della Polizia Municipale Terre Estensi

polizia-municipale-FERRARA – Lunedì scorso, 16 ottobre alle 16.15 circa, la pattuglia in servizio ordinario dedicata alla vigilanza mirata dell’area Giardino Arianuova Doro che stava percorrendo piazzale Stazione, dopo essere giunta nei pressi di un fornice di collegamento con piazzale Castellina, ha individuato un ragazzo che in precario equilibrio urtava con fare aggressivo un passante, urlando in modo alterato.

Le agenti sono subito intervenute al fine di evitare che l’evento degenerasse in rissa, intimando all’uomo di arrestarsi e di calmarsi, mentre i passanti presenti si allontanavano.

Si è reso necessario l’intervento di una seconda pattuglia e del personale del 118 in quanto la persona manifestava evidente alterazione psicofisica e agitazione poiché zigzagava barcollando e attraversava la strada non curante del traffico veicolare.

Per garantirne l’incolumità gli agenti lo hanno seguito fino all’interno della stazione Ferroviaria, fermandolo sulla banchina del binario 1.

Alla richiesta di documenti questi ha fornito esclusivamente una tessera sanitaria.

Sul posto sono poi giunti gli agenti della Polizia Ferroviaria e il Personale della Croce Rossa, con l’aiuto dei quali l’uomo è stato accompagnato fuori dalla stazione e invitato a salire sull’ambulanza per poi essere trasportato non senza fatica all’Ospedale di Cona per un controllo medico.

Dopo aver effettuato alcuni controlli incrociati per verificare la regolare presenza sullo Stato Italiano e l’esatta identità del soggetto, si è accertato trattarsi di I. D. proveniente dalla Nigeria in possesso di un permesso di soggiorno scaduto nei mesi scorsi, con richiesta di rinnovo in itinere.

Poiché nel frattempo le indagini sanitarie ne hanno confermato lo stato di alcolemia, le Agenti hanno proceduto a contestargli la sanzione amministrativa per la manifesta ubriachezza e la violazione attinente alla legge Minniti con il conseguente ordine di allontanamento dalla zona stazione.

All’uomo fermato è stato infine contestato anche il reato di omessa esibizione dei documento d’identità.