Ferragosto: aperti al pubblico il Museo della Città e la Domus del Chirurgo

comune di Rimini logoRIMINI – Anche a Ferragosto il Museo della Città e la Domus del Chirurgo riservano l’opportunità di una visita: nei giorni festivi, domenica 14 e lunedì 15 agosto, Museo della Città e Domus del Chirurgo (via L. Tonini, 1 e piazza Ferrari) resteranno infatti aperti dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19 (nei giorni feriali, dal martedì al sabato, ore 10-19).

Nel settecentesco Collegio dei Gesuiti, sede del Museo della Città, si raccoglie l’eredità storico-artistica-archeologica della città, dalle origini del popolamento al Novecento. Un percorso che si amplia a comprendere il vicino sito archeologico di piazza Ferrari con i resti della Domus del Chirurgo, nota a livello internazionale per il ritrovamento del più ricco corredo di strumenti chirurgici giunto a noi dall’antichità.

 domus panAll’interno del percorso museale è ancora possibile visitare la mostra Disegni dei nuovi mondi dal fondo Des Vergers, a cura di Rosita Copioli e Paola Delbianco, realizzata nell’ambito della II Biennale Disegno Rimini.

Chi desideri “esplorare” le raccolte etnografiche del Museo degli Sguardi (Colle di Covignano, via delle Grazie, 12) potrà farlo nella giornata di sabato 13 agosto dalle ore 10.00 alle ore 15.00. A ingresso gratuito, il museo invita a conoscere culture a livello etnologico e archeologico dell’Africa, dell’Oceania e dell’America precolombiana, con reperti che ne fanno una delle raccolte più significative nel panorama europeo.

Info: www.museicomunalirimini.il – tel. 0541.793851