Codigoro e Tresigallo: sanzioni per abbandono di rifiuti a un rodigino e un romeno

Tresigallo rifiutiFERRARA – È stato sanzionato due volte dalla Polizia provinciale, per complessivi 1.200 euro, un cittadino rodigino avvistato mentre stava abbandonando grossi sacchi pieni di rifiuti in località Taglio della Falce, nel comune di Codigoro.

Dopo l’identificazione e la notifica del primo verbale, alcuni giorni dopo un’altra pattuglia di agenti provinciali ha rinvenuto materiale da imballaggio con sopra riportati dei dati riconducibili allo stesso soggetto.

È così scattata un’altra indagine per avere la certezza che si trattasse dello stesso individuo ad aver nuovamente abbandonato materiali da imballaggi e cartoni. Indagine che, a seguito della conferma, ha portato alla contestazione di una seconda sanzione da 600 euro. Entrambi i luoghi dell’abbandono sono stati ripuliti da parte del trasgressore.

Tresigallo rifiuti area ripulitaA Tresigallo invece, in via Molino strada Rero (località Roncodigà), un romeno residente nello stesso comune è stato sanzionato per 600 euro, anch’esso per abbandono di rifiuti. In questo caso si è trattato di mobili usati e altri oggetti di uso domestico. La zona è già stata oggetto di rimozione degli stessi rifiuti.

“Spiace che ci siano persone che pur potendo ricorrere a un ritiro gratuito da parte di Area – dice il Comandante della Polizia provinciale Claudio Castagnoli – abbandonino dei rifiuti in questo modo, senza alcun rispetto per l’ambiente e per gli altri”.