Bologna: Istituzione Biblioteche, gli appuntamenti dal 29 novembre al 5 dicembre

torre degli asinelli bolognaBOLOGNA – Ogni settimana le Biblioteche di Bologna propongono un calendario di appuntamenti – conferenze, convegni, laboratori, visite guidate, mostre – per far conoscere il proprio patrimonio, informare sui più diversi aspetti della vita culturale e sociale del territorio, fornire strumenti di conoscenza, raccontare la storia della città.

IN EVIDENZA

martedì 29 novembre

ore 21: Biblioteca Luigi Spina, via Tommaso Casini, 5
Incontro con Valerio Varesi a cura del gruppo di lettura II Pilastro della mente e del Gruppo di Lettura della biblioteca di Castel San Pietro Terme.
Valerio Varesi è nato a Torino nel 1959 da genitori parmensi. A tre anni si è trasferito con la famiglia nel capoluogo emiliano dove è cresciuto ed ha studiato. Si è laureato in Filosofia all’università di Bologna e, nel 1985 ha iniziato a scrivere su giornali e riviste pubblicando novelle in raccolte collettive. Dopo essere stato corrispondente da Parma per “La Stampa” e “La Repubblica”, nel 1987 ha lavorato alla “Gazzetta di Parma” e nel 1990 è passato alla redazione bolognese di “La Repubblica”. La prima pubblicazione di un romanzo giallo è del 1998, (Ultime notizie di una fuga ed. Mobydick) liberamente tratto dalla vicenda Carretta. Nel 2000 è uscito Bersaglio, l’oblio (Diabasis) con il quale è stato finalista al Festival del noir di Courmayeur e al premio Fedeli, organizzato a Bologna dal Siulp. Assieme ad altri autori ha pubblicato Aelia Laelia Crispis (Diabasis), una raccolta di racconti ispirati alla misteriosa lapide bolognese. Nel 2002 è uscito Il cineclub del mistero edito da Passigli. Sono seguiti alcuni romanzi il cui protagonista è il commissario Soneri editi da Frassinelli. Al di fuori di questa serie ha pubblicato i romanzi Il paese di Saimir (Edizioni Ambiente, VerdeNero), Le Imperfezioni, La sentenza, Il rivoluzionario e Lo stato di ebbrezza (Frassinelli).
Partecipazione libera
Info: www.bibliotechebologna.it/eventi/51430/id/89088

venerdì 2 dicembre

ore 17.30: Biblioteca dell’Archiginnasio, Stabat Mater, piazza Galvani, 1
Vito Mancuso presenta il suo nuovo libro Il coraggio di essere liberi (Garzanti, 2016). Dialoga con l’autore l’arcivescovo di Bologna mons. Matteo Maria Zuppi.
Esiste veramente la libertà? E, se esiste, dov’è? Com’è? Come definirla? Se invece non esiste, perché tutti ne parlano, la ricercano, la pretendono? In questo libro, Vito Mancuso affronta la questione in modo concreto, interrogandosi non tanto sulla libertà come concetto, quanto sull’essere liberi come condizione dell’esistenza reale. La domanda più importante qui non è: «Esiste la libertà?», quanto piuttosto: «Tu ti ritieni libero? E se non ti ritieni tale, lo vuoi diventare? Hai, vuoi avere, il coraggio di essere libero?». Per essere liberi, infatti, ci vuole coraggio. Guardando al mondo e agli esseri umani, quello che appare è uno sterminato palcoscenico su cui tutti si esibiscono indossando le diverse maschere imposte dall’esistenza, ma ognuno di noi, soprattutto in quei momenti in cui è solo con se stesso, sperimenta anche l’acuta sensazione di essere qualcosa di assolutamente differente e separato da tutto il resto, qualcosa di unico. La scintilla della libertà nasce da questa consapevolezza, per sostenere la quale è necessario però il coraggio: il coraggio di sottrarsi al pensiero dominante e scoprire nuovi valori in cui credere; il coraggio di scrollarsi di dosso le convenzioni che ci soffocano e costruire un rapporto autentico con gli altri e con se stessi; il coraggio di essere liberi per diventare veramente chi siamo.
Info: www.bibliotechebologna.it/eventi/51430/date/2016-12-02/date_from/2016-12-02/id/89352

ALTRI APPUNTAMENTI

martedì 29 novembre

ore 9.30: Biblioteca Salaborsa, Auditorium Enzo Biagi, piazza del Nettuno, 3
Un bambino due lingue: il ruolo della lingua madre nell’acquisizione della lingua italiana. A chiusura della settimana che il Comune di Bologna tradizionalmente dedica ai diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, è previsto questo seminario che approfondisce i temi legati alla didattica dell’L2 ( lingua appresa in un secondo momento rispetto alla lingua materna) e alla mediazione linguistico culturale in ambito educativo e scolastico. Gli interventi previsti affrontano il tema sia in termini di valutazione delle competenze dell’apprendente, sia di analisi delle dinamiche di comunicazione, inclusa la tematica dei cosiddetti bambini silenziosi.
Il programma inizia con i saluti istituzionali di Marilena Pillati, ViceSindaco del Comune di Bologna, Giovanni Schiavone, Dirigente Ufficio V USR, Emilia Romagna – Ambito Territoriale di Bologna, Elena Iacucci, Responsabile UI Qualificazione e Sviluppo del Sistema Formativo Integrato Area Educazione Istruzione e Nuove Generazioni Comune di Bologna. Seguoni interventi su: Parole di scuola, parole di casa. Le lingue per non essere stranieri con Graziella Favaro, Strategie e risorse per la gestione delle Classi ad Abilità Differenziate plurilingui con Fabio Caon, Mutismo extra-familiare: un approccio transculturale con Giulia Magnani, Lingua italiana e mediazione nelle scuole di Bologna: per un sistema integrato degli interventi con Raffaella Pagani e Patrizia Farinella, Le sfide della mediazione culturale nella scuola e nei servizi 0-6 con Leyla Dauki e Nadia Mohammed Abdelhamid e Silvia Lambertini. Insegnare italiano nelle classi plurali con Marta Alaimo e Susana Belendez, Educazione plurilingue per le scuole delle nostre città Dibattito con Graziella Favaro e Fabio Caon. L’iscrizione obbligatoria
Info: www.bibliotecasalaborsa.it/eventi/un_bambino_due_lingue_il_ruolo_della_lingua_madre_nellacquisizione_della_lingua_italiana

ore 15: Biblioteca Jorge Luis Borges, via dello Scalo, 21/2
James Joyce e la proliferazione dei linguaggi. Incontro sulla scrittura di Joyce e sul suo ruolo fondamentale per la corrente modernista della letteratura del XX secolo. Appuntamento nell’ambito della rassegna L’avventurosa storia del romanzo europeo, a cura dell’Associazione Italiana Insegnanti Geografia, sezione Bologna. Ingresso libero
Info: www.bibliotechebologna.it/eventi/51430/id/88006

ore 17.30 Biblioteca Amilcar Cabral, via San Mamolo 24
Il Brasile viceversa. Lula e il paese visto dal basso. Presentazione del libro “Un Paese per tutti. Come il Brasile ha ridotto la povertà e promosso l’inclusione sociale: un’analisi del programma Bolsa Família” (ed. Filodiritto, 2016) di Gianfranco Cordisco. Ne parlano con l’autore Ana Gomes, Universidade Federal de Minas Gerais e Roberto Vecchi, Università di Bologna. In Brasile negli ultimi quindici anni l’indigenza si è ridotta anche grazie alla diffusione di programmi sociali come la Bolsa Família, il più grande intervento a favore delle persone povere mai promosso da uno Stato. In questo libro sono illustrati i risultati di una ricerca che ne ha valutato l’impatto attraverso l’analisi dei dati più aggiornati e l’ascolto delle opinioni delle persone beneficiarie. Ingresso libero
info: www.bibliotechebologna.it/eventi/51430/luogo/51662/date/2016-11-25/date_from/2016-11-25/id/89532

ore 18: Biblioteca Salaborsa, Auditorium Enzo Biagi, piazza del Nettuno, 3
Secondo appuntamento di Numeri e parole dell’economia. Un ciclo di lezioni sull’economia per capire le condizioni di vita degli italiani oggi e per scoprire, magari, che con la matematica o con l’arte della parola è anche possibile affrontare l’incertezza e le sfide dell’economia contemporanea. Questo martedì è in programma l’incontro Gli oracoli della moneta. L’arte della parola in economia con Alberto Orioli, vicedirettore ed editorialista de “Il Sole 24 Ore”, e Alessandro Vanoli, storico e scrittore. Modera e introduce Alessandro Merli, corrispondente de “Il Sole 24 Ore”. Sarà presente Davide Conte, Assessore Bilancio Finanze Partecipazioni Societarie Personale Semplificazione Amministrativa Qualità dei Servizi del Comune di Bologna. Il ciclo di incontri è realizzato in collaborazione con l’editore Il Mulino e con il contributo di BPER BANCA. Ingresso libero fino a esaurimento dei posti disponibili.
Info: www.bibliotecasalaborsa.it/eventi/bilbolbul_2016

ore 18.30: Biblioteca Roberto Ruffilli, vicolo Bolognetti, 2
Giovani e alcool, oggi: motivazioni psicologiche e sociali e nuovi stili di consumo. Incontro con la dott.ssa Monica Farina, psicologa clinica ad indirizzo Sistemico- Relazionale e collaboratrice con il Servizio di Day Hospital della Neuropischiatria e Centro a valenza Regionale DCA S.Orsola-Malpighi, nell’ambito del ciclo Psiche e patologia nella contemporaneità, organizzato dallo Studio di Psicologia Dioscuri.
Ingresso libero
Info: www.bibliotechebologna.it/eventi/51430/id/89332

mercoledì 30 novembre

ore 16: Biblioteca Salaborsa, Piazza coperta Umberto Eco, piazza del Nettuno, 3
La seconda vita dei libri. Su iniziativa dell’associazione Bibliobologna i libri allontanati dagli scaffali della biblioteca possono avere una seconda vita a casa di curiosi e appassionati grazie alla bancarella dei libri scartati allestita in Salaborsa. Lo scarto è una procedura comune a tutte le biblioteche pubbliche e i principi che lo regolano sono contenuti nella carta delle collezioni, consultabile anche online. Le biblioteche che, come Salaborsa, hanno nella propria missione la contemporaneità dispongono di questa procedura per fare posto ai nuovi arrivi. Si tratta di copie doppie o plurime, opere di contenuto informativo superato, ma ancora in buono stato. La procedura dello scarto comunque assicura la presenza dello stesso titolo in altre biblioteche del Polo Bibliotecario Bolognese. L’offerta libera corrisposta dai frequentatori di Salaborsa interessati ai libri viene destinata al rinnovo delle collezioni della biblioteca. In occasione della bancarella de La seconda vita dei libri, possono essere donati libri che non servono più e che andranno così a sostenere la biblioteca.
Info: www.bibliotecasalaborsa.it/eventi/la_seconda_vita_dei_libri_57c5828c07cdb

ore 17: Biblioteca dell’Archiginnasio, Stabat Mater, piazza Galvani, 1
Visita guidata gratuita alla mostra Giorgio Bassani: Officina bolognese (1934-1943). L’esposizione, organizzata nel centenario della nascita dello scrittore, presenta al pubblico per la prima volta molti materiali inediti riferiti agli anni bolognesi dello scrittore Giorgio Bassani. La visita sarà condotta dalla curatrice Annarita Zazzaroni.
Info: www.bibliotechebologna.it/eventi/51430/luogo/51660/date/2016-11-24/date_from/2016-11-24/id/89112

ore 17.30: Biblioteca Jorge Luis Borges, via dello Scalo, 21/2
Presentazione del libro di Andrea Gentili Il campanile deve cadere (Pendragon, 2016) . Dialoga con l’autore Leonardo Arrighi. L’incontro fa parte del ciclo Narratori nella tradizione tra Emilia e Romagna. Una piccola comunità della pianura bolognese, durante la seconda guerra mondiale, assiste al braccio di ferro tra il parroco e capitano delle truppe tedesche. Da un episodio storico, la caduta del campanile della chiesa di San Lorenzo a Budrio causata dalle mine tedesche, Andrea Gentili trae lo spunto per descrivere l’atrocità e l’assurdità della guerra.Partecipazione libera
Info: www.bibliotechebologna.it/eventi/51430/id/88795

giovedì 1° dicembre

ore 10.20 – 17 : Urban center Bologna Sala Atelier, piazza del Nettuno 3
Archivi e cataloghi dell’effimero. Giornata di studio a cura di Claudio Musso e Fabiola Naldi /NOFRONTIER
L’appuntamento rientra all’ interno del percorso per la realizzazione di un archivio digitale di opere, documenti e testimonianze relative all’arte urbana in Emilia Romagna dalla metà degli anni ’80 ad oggi. Ad interrogarsi e a confrontarsi su modalità, strategie e approcci da seguire per l’archiviazione e la catalogazione di materiale inedito e che presenta diverse complessità, sono stati chiamati studiosi, esperti, rappresentanti di biblioteche, archivi ed enti specializzati nell’operare con diverse tipologie di opere d’arte effimere.
Oltre alla possibilità di costruire un dialogo proficuo tra diverse realtà regionali, l’obiettivo è quello di offrire un ventaglio di buone pratiche che possano fungere da base di partenza per l’auspicato archivio e per futuri sviluppi della ricerca sul campo.
NOFRONTIER è l’evoluzione negli intenti e nella struttura del progetto FRONTIER che ora si configura come un “centro di ricerca diffuso” sul territorio cittadino aprendo relazioni con le principali realtà che operano nello stesso settore a livello regionale e nazionale. L’etichetta NOFRONTIERS radunerà tutte le attività operative e di approfondimento previste per il 2016-2017.
Il progetto è coordinato e sostenuto dal Comune di Bologna, con il patrocinio e il sostegno della Regione Emilia-Romagna, per la giornata di studi in collaborazione con Biblioteca Salaborsa, Urban Center Bologna e IBC – Istituto Beni Artistici Culturali Naturali Emilia-Romagna.
Info: http://agenda.comune.bologna.it/cultura/archivi-e-cataloghi-dell-effimero

ore 15: Biblioteca Salaborsa, Sala internet, piazza del Nettuno, 3
Navigare facile. Nell’area Internet di biblioteca Salaborsa i facilitatori informatici dell’associazione Bibliobologna sono a disposizione di coloro che cercano un aiuto per usare internet e la posta elettronica. Ogni giovedì pomeriggio dalle 15 alle 19 ci si allena all’uso del computer, ma è necessario prenotarsi direttamente all’area internet della biblioteca. I facilitatori informatici sono presenti in Salaborsa grazie al progetto Pane e internet promosso dalla Regione Emilia-Romagna e finalizzato all’alfabetizzazione dei cittadini all’uso di internet e dei servizi on-line della pubblica amministrazione locale. Sugli scaffali dedicati all’informatica al piano terra della biblioteca è possibile prendere in prestito i titoli più adatti alle proprie esigenze, da quelle elementari (Il mio primo libro del computer, Computer in rete for dummies, Internet & posta elettronica partendo da zero) alle più complesse (Crea una pagina Web con HTML, Programmazione in Python, Guida alla scrittura di software sicuro).
Info: www.bibliotecasalaborsa.it/eventi/navigare_facile_57eb9e6630b49

ore 15: Biblioteca Salaborsa, Sala Incontri, piazza del Nettuno, 3
Bologna Indegna: una scommessa vinta? Per il ciclo Disognando l’appuntamento è con Antonio Mirizzi. Nato nel 1995 ad Altamura (Bari) ha iniziato giovanissimo a disegnare fumetti, vincendo nel 2009 il Premio “Nuvole di Energheia” con una storia breve dal titolo The strange murder of Mr. Baker, che è stata pubblicata a Matera nello stesso anno. Il suo genere preferito è il comico-grottesco e i suoi principali modelli ispiratori sono autori come Bonvi, Iacovitti, Leo Ortolani, Max Bunker, Andrea Pazienza e, per il disegno, soprattutto Giorgio Cavazzano. Lettore e collezionista di fumetti, apprezza particolarmente anche Hugo Pratt, Frank Miller e Sergio Toppi. Ha collaborato con la pubblicazione di suoi disegni a testate locali. Tra i suoi interessi si segnalano anche il cinema d’autore e la narrativa contemporanea.
Info: www.bibliotecasalaborsa.it/eventi/disognando__579f7c563fe90

ore 17: Biblioteca dell’Archiginnasio, Stabat Mater, piazza Galvani, 1
Visita guidata gratuita alla mostra L’abbazia di Santa Lucia di Roffeno e l’Archiginnasio. Pergamene dal fondo Talon Sampieri per la storia di Bologna e della sua montagna, condotta dalla curatrice Paola Foschi. La mostra intende far conoscere e valorizzare il fondo archivistico relativo all’abbazia di Santa Lucia di Roffeno (con documenti fra il 1060 e il 1712) che fa parte del fondo speciale Talon Sampieri.
Info: www.bibliotechebologna.it/eventi/51430/luogo/51660/date/2016-11-24/date_from/2016-11-24/id/88816

17.30: Bilioteca Ruffilli, vicolo Bolognetti 2
Incontro Gruppo di lettura LetturaVitale per parlare del romanzo Il grande sonno di Raymond Chandler.
Partecipazione libera.
Info: www.bibliotechebologna.it/eventi/51430/luogo/51657/date/2014-05-06/date_from/2014-05-06/id/89480

ore 18: Biblioteca Scandellara, via Scandellara 50
Pronto Soccorso. Incontro a cura del dottor Gerardo Astorino sulle situazioni di emergenza e impreviste come incidenti domestici e stradali: verranno fornite le informazioni essenziali sulla catena del soccorso, sulle modalità per affrontare ustioni, intossicazioni, traumatologie domestiche, arresto cardiorespiratorio e il massaggio cardiaco. Incontro nell’ambito del progetto Obiettivo salute della Ausl di Bologna.
Partecipazione gratuita, prenotazione obbligatoria
Info: www.bibliotechebologna.it/eventi/51430/luogo/55862/date/2016-11-22/date_from/2016-11-22/id/87480

ore 18.00: Biblioteca Italiana delle Donne, Via del Piombo 5
Presentazione del libro Questa è la scienza, bellezze! di Carlo Flamigni e Maurizio Mori (Ananke).
Intervengono con gli autori Annamaria Tagliavini, Angela Balzano e Corrado Melega.
Un incontro per discutere dei recenti progressi scientifici registrati nel campo della riproduzione umana (la fecondazione assistita, la donazione di gameti e di embrioni, la gravidanza per altri), dell’assurda campagna per la promozione della fertilità naturale e del Fertility Day.
Info: www.bibliotechebologna.it/eventi/51430/date/2016-12-01/date_from/2016-12-01/id/89531

ore 20.15 Biblioteca Ruffilli, vicolo Bolognetti 2
Consapevolezza di sé nella comunicazione. Incontro a cura di Paola Benzi sul metodo Mindfulness, strumento ideale per rafforzare e mantenere vivo il contatto e l’ascolto di sé, dei propri bisogni e delle proprie priorità. Incontro nell’ambito del ciclo Pillole di consapevolezza – istruzioni per l’uso della Mindfulness nella vita e nelle relazioni. Ingresso libero
Info: www.bibliotechebologna.it/eventi/51430/luogo/51657/date/2014-05-06/date_from/2014-05-06/id/89094

ore 21: Biblioteca Lame – Cesare Malservisi, via Marco Polo 21/13
Frutta e verdura a tavola. Quali sicurezze? Conferenza a cura della Dott.ssa Emilia Guberti sul tema dell’alimentazione biologica, tradizionale, geneticamente modificata e sulla nuove tecnologie emergenti. L’incontro, nell’ambito progetto Obiettivo salute dell’Azienda AUSL di Bologna, fa parte del programma divulgativo artistico culturale Cultura e tempo libero, a cura di Coop. Alleanza 3.0 e Quartiere Navile.
Ingresso libero
Info: www.bibliotechebologna.it/eventi/51430/id/88699

venerdì 2 dicembre

ore 13 Biblioteca Salaborsa, piazza del Nettuno, 3
Tower and power in Salaborsa: tour virtuale tra strade e torri medievali. Dalle 13 alle 18, a cadenza oraria, sarà possibile calarsi in prima persona in un’avventura medievale del XIII secolo bolognese grazie all’applicazione di realtà virtuale Tower and Power con tecnologia HTC VIVE. Verranno formati gruppi di massimo 15 persone in base all’ordine di arrivo. Non è consentita prenotazione. Chi non riuscirà a prendere parte alla simulazione, potrà comunque osservare l’esperienza dall’esterno attraverso dei monitor.
Info: www.bibliotecasalaborsa.it/eventi/tower_and_power

ore 14: Biblioteca Salaborsa, Auditorium Enzo Biagi, piazza del Nettuno, 3
Proiezione del film di Monica Mazzitelli, Dignity. In trenta minuti verranno mostrate le storie delle ragazze orfane di Chitima, in Mozambico, e il lavoro dell’associazione O Viveiro, una ONLUS che assiste le bambine in questa regione poverissima dell’Africa dando loro una istruzione e insegnando una professione che le sottrae a matrimoni indesiderati in tenera età. Educare una bambina per educare un popolo, è il motto di O Viveiro (il vivaio). Presentano il film Emanuela Bonavolta, coordinatrice del progetto Dignity, e Liliana Carlos, una delle protagoniste del film.
Info: www.bibliotecasalaborsa.it/eventi/dignity

ore 16: Biblioteca Ruffilli, vicolo Bolognetti 2
Un libro & un testo teatrale. Conferenza incontro sul libro di Italo Svevo La coscienza di Zeno (I parte) Sandro Bolchi, a cura della proffessoressa Grazia Campanini e del professor Enzo Schiavina. Appuntamento nell’ambito della rassegna Leggere la realtà 2016 – 2017, convegni di storia, filosofia, letteratura, scienze, musica e attualità, a cura dell’università Primo Levi. Ingresso libero
Info: hwww.bibliotechebologna.it/eventi/51430/id/89479

ore 17: Biblioteca Corticella, via Gorki 14
Appuntamento annuale con le ricerche sulla storia locale di Corticella a cura di Stefano Gardini e Ivo Passarini. Il pomeriggio prevede:
– inaugurazione della mostra fotografica inedita sulla Corticella degli anni ’20 e ’40 del secolo scorso a cura di Stefano Gardini (visitabile in biblioteca fino al 7 gennaio 2017);
– proiezione del video inedito di Vito Passarini e Stefano Gardini Vite popolari. Personaggi da Corticella (2016): storie, aneddoti ed esperienze per ricordare alcuni personaggi popolari di Corticella, fra cui Luigi Fabbri (maestro ed anarchico del primo ‘900, fondatore della prima biblioteca a Corticella), Luigi Bonazzi (meccanico, collaudatore, poi corridore della M.M. che stabilì nel ’36 record del mondo di velocità di categoria), Febo Vignoli (burattinaio, eccellente interprete di Fagiolino), Guglielmo Bell’Astri (cuoco di Guglielmo Marconi);
– interventi musicali di Fausto Carpani, con testimonianze di Francesca Ciampi (autrice del libro La Casalunga di Corticella), Riccardo Pazzaglia (compagnia Burattini di Riccardo). Nell’occasione verranno distribuite cartoline dedicate ad alcuni personaggi del video. Evento realizzato con il patrocinio del Quartiere Navile e in collaborazione con le associazioni Ponte della Bionda e Oasi dei Saperi.
Ingresso gratuito
Info www.bibliotechebologna.it/eventi/51430/id/89462

ore 18: Biblioteca casa di Khaoula, via di Corticella 104
Masterchef Khaoula. Presentazione dei libri di due grandi chef della nostra città: di Gabriele Spinelli (pasticcere Scaccomatto), L’ultima mousse. Una vita da pasticcere (Edizioni del Loggione, 2015); di Mario Ferrara (chef Scaccomatto), Scaccomatto.Cuochi si diventa (Edizioni del Loggione, 2016). Dialoga con gli autori Katia Brentani. Nell’occasione sarà inaugurata la mostra fotografica Il cibo, realizzata e curata dal Circolo Fotografico Il Mantice del DLF di Bologna. Al termine buffet con ricette realizzate dagli autori dei libri. Durante l’incontro verranno effettuate riprese per la trasmissione “Tra le dita” Evento in collaborazione con Damster Edizioni, Edizioni del Loggione, Circolo artistico Ilario Rossi, Gruppo fotografico Il Mantice – DLF Bologna, Birrificio Statale Nove, Pietro Pezzini Rappresentanze vini. Ingresso libero.
Info: www.bibliotechebologna.it/eventi/51430/id/88490

sabato 3 dicembre

ore 10.15: Biblioteca Salaborsa, Scavi Archeologici, piazza del Nettuno, 3
Visite guidate agli scavi archeologici. Un bibliotecario accompagna i visitatori alla scoperta degli scavi archeologici sotto la Piazza Coperta: i resti della basilica civile di Bononia, le fondamenta delle case medievali dell’area di palazzo d’Accursio e le vestigia dell’Orto Botanico del naturalista Ulisse Aldrovandi.
La prenotazione è obbligatoria e può essere fatta di persona in biblioteca o telefonando allo 051 2194400 dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 13. Il ritrovo è davanti all’entrata degli scavi, al piano interrato; è richiesta un’offerta libera per il sostegno delle spese. Chi desidera visitare gli scavi in autonomia può farlo negli orari di apertura della Biblioteca.
Info: www.bibliotecasalaborsa.it/eventi/visite_guidate_agli_scavi_di_salaborsa_57288cd4a357f_57bee79bf071b

ore 11: Biblioteca dell’Archiginnasio, Stabat Mater, piazza Galvani, 1
Io sono la fanciulla più lieta del Giappone. Lettura della Madama Butterfly di Giacomo Puccini, a cura di Piero Mioli. L’incontro fa parte del ciclo “Dentro l’Opera” organizzato, in collaborazione con l’Università Primo Levi, per conoscere ed apprezzare le opere liriche. Dal libretto alla partitura, dai personaggi al coro, dalla scenografia alla tradizione esecutiva un’occasione per ripassare l’opera, prepararsi ad andare a teatro, o semplicemente ad ascoltare un disco.
Info: www.bibliotechebologna.it/eventi/51430/luogo/51660/date/2016-11-24/date_from/2016-11-24/id/88243

ore 14: Biblioteca Salaborsa, Auditorium Enzo Biagi, piazza del Nettuno, 3
Terrorismo psicologico e psicologia del terrorismo: sguardo sul Conscio collettivo. Tavola rotonda organizzata dal Centro Culturale Junghiano Temenos e dedicata alla destabilizzazione che le azioni terroristiche inducono non assoggettandosi a prassi rivendicative tradizionali. Partecipano Luca Alessandrini, Angelo Croci, Marco Gay e Michele Oldani. Conduce Luca Orsi, giornalista de Il Resto del Carlino. L’ingresso è libero e gratuito fino ad esaurimento posti.
Info: www.bibliotecasalaborsa.it/eventi/terrorismo_psicologico_e_psicologia_del_terrorismo_sguardo_sul_conscio_collettivo

ore 17: Biblioteca Italiana delle Donne, via del Piombo 5
Nell’ambito di Archivio Aperto 2016 Il cinema crudele di Patrizia Vicinelli, proiezione di film inediti e rari e
incontro con Monica Dall’Asta e Francesca Ballico.
Patrizia Vicinelli ai più è ancora oggi quasi sconosciuta, pur essendo considerata una delle voci liriche più alte del secondo Novecento italiano. Se però la sua poesia di formidabile potenza espressiva è al centro di una riscoperta, meno noto rimane il suo rapporto con il cinema. Che tuttavia fu intenso e continuativo, segnato da numerose relazioni amicali e affettive con cineasti della scena sperimentale, in particolare con due esponenti di primissimo piano, Alberto Grifi, figura di riferimento unica e indimenticabile, e Gianni Castagnoli, artista poliedrico e per una breve stagione cineasta notevolissimo, bolognese come lei. L’incontro con Monica Dall’Asta, l’autrice del saggio di cui riprendiamo il titolo, e con la performer Francesca Ballico, che da tempo lavora sulla figura di Vicinelli e leggerà brani delle sue poesie, sarà seguito dalla proiezione del magnifico film di Alberto Grifi In viaggio con Patrizia (1965-2007) e di frammenti inediti dell’archivio di Gianni Castagnoli su cui Home Movies ha appena cominciato a lavorare (si ringrazia Giò Castagnoli). In collaborazione con Associazione Culturale Alberto Grifi.
Info: www.bibliotechebologna.it/eventi/51430/date/2016-12-03/date_from/2016-12-03/id/89530

ore 17.30: Biblioteca dell’Archiginnasio, Stabat Mater, piazza Galvani, 1
Presentazione del volume Umanisti italiani (Einaudi, 2016). Intervengono Gian Mario Anselmi, Massimo Cacciari e Loredana Chines.
Da Petrarca a Savonarola, un’antologia di testi nel segno del tragico e di un’antropologia filosofica destinata a farsi teologia, ermetismo, profezia nella prestigiosa collana “I Millenni”. Umanesimo come scuola di retorica, culto dei latini e dei greci, nascita della filologia? Cacciari ci fa capire come le cose siano più complesse e meno schematiche, e come la stessa filologia umanistica vada inserita in un programma culturale più ampio nel quale l’attenzione al passato è complementare alla riflessione sul futuro, mondano e ultramondano. Dunque una filologia che è intimamente filosofia e teologia. E i nodi filosofici affrontati dagli umanisti sono difficilmente ascrivibili a sistemi armonici o pacificanti, secondo una visione tradizionale del Rinascimento. Tra gli autori antologizzati, Petrarca, Leonardo Bruni, Poggio Bracciolini, Lorenzo Valla, Leon Battista Alberti, Marsilio Ficino, Cristoforo Landino, Pico della Mirandola, Poliziano, Savonarola, Leonardo Da Vinci, Machiavelli. Un libro che cambierà le opinioni comuni sull’Umanesimo e dunque su una grossa fetta della letteratura e della filosofia tra la fine del Trecento e gli inizi del Cinquecento.
Letture a cura della scuola di teatro di Bologna Galante Garrone. Fa parte della rassegna “Le voci dei libri” in collaborazione con Librerie.coop, “Ad Alta Voce”, “Coop Alleanza 3.0”
Info: www.bibliotechebologna.it/eventi/51430/date/2016-12-03/date_from/2016-12-03/id/88227

ore 17.30: Biblioteca Salaborsa, Sala Incontri, piazza del Nettuno, 3
Dopo gli appuntamenti dedicati a Repubblica Ceca e Polonia, il ciclo Narrazioni interculturali, nato per scoprire la cultura dei paesi di provenienza delle comunità straniere residenti in città, si focalizza sull’Albania. Partecipa la professoressa di sociolinguistica presso l’università di Bologna Enkelejda Shkreli che parlerà di Ismail Kadare e guiderà in un ideale percorso dal nord al sud dell’Albania disegnato dalle opere dello scrittore. Quattro saranno le principali soste: le isolate montagne del Nord con Aprile spezzato, Kruja con Il palazzo dei sogni, e poi il cuore di Tirana con Figlia di Agamennone, con saluto finale a Gjirokastra – città UNESCO con Cronaca su pietra. Ingresso libero fino ad esaurimento posti.
Info: www.bibliotecasalaborsa.it/eventi/_5808a1b9cb62a

domenica 4 dicembre

ore 15: Biblioteca Salaborsa e Biblioteca Salaborsa Ragazzi , piazza del Nettuno, 3
Apertura domenicale straordinaria di Salaborsa resa possibile dal gruppo Hera. Dalle 15 alle 19 sono attivi i servizi di iscrizione, prestito, restituzione, consultazione di libri e periodici, navigazione internet, informazioni di base. Sono aperte tutte le sale dei bambini e ragazzi, le sale studio, gli scavi archeologici e la caffetteria.
Info: www.bibliotecasalaborsa.it/eventi/salaborsa_aperta_di_domenica_57fbc2dd2b78

lunedì 5 dicembre

ore 15: Biblioteca Roberto Ruffilli, vicolo Bolognetti, 2
L’arte tessile incontra il libro. Knit Café letterario in biblioteca. Tra libri, riviste e film, le idee si intrecciano con le esperienze personali, mentre si lavora a maglia, all’uncinetto o si riscopre l’arte del ricamo. A cura dell’Associazione culturale Vicolo Stretto e della Biblioteca Roberto Ruffilli
Partecipazione libera
Info: www.bibliotechebologna.it/eventi/51430/luogo/51657/date/2014-05-06/date_from/2014-05-06/id/89486

ore 17.15: Biblioteca Corticella, via Gorki 14
Incontro del Gruppo di Lettura Koala per parlare del libro di Leonardo Sciascia A ciascuno il suo.
Partecipazione libera
Info: www.bibliotechebologna.it/articoli/58698/id/88083

ore 17.30: Biblioteca Roberto Ruffilli, vicolo Bolognetti, 2
William Shakespeare. Conferenza a cura di Giovanni Ghiselli per il ciclo La presenza dei classici nella letteratura moderna, col patrocinio del quartiere Santo Stefano. Ingresso Libero
Info:www.bibliotechebologna.it/eventi/51430/luogo/51657/date/2014-05-06/date_from/2014-05-06/id/89484

ore 19: Biblioteca multimediale Roberto Ruffilli, vicolo Bolognetti, 2
ComeTulodici: Corso di dizione consapevole. Ottavo incontro di questo corso di dizione centrato sulla consapevolezza del proprio modo di parlare.
Info: www.bibliotechebologna.it/eventi/51430/date/2016-11-28/date_from/2016-11-28/id/89232

APPUNTAMENTI PER BAMBINI E RAGAZZI

martedì 29 novembre

ore 10: Biblioteca Salaborsa Ragazzi, Sala Bebè, piazza del Nettuno, 3
Spazio mamma – Coccole e libri. E’ l’appuntamento del martedì mattina in Salaborsa: le mamme con bambini fino ai 12 mesi possono confrontarsi, ottenere sostegno e consulto, con ostetriche, assistenti sanitarie, educatori e bibliotecari per parlare di allattamento, svezzamento, accudimento del bambino, vaccinazioni, contraccezione e per avere informazioni sui servizi e le opportunità per la prima infanzia. Oltre ad incontrare professionisti del settore, le mamme possono conoscersi e scambiarsi le esperienze. Lo Spazio mamma di Salaborsa, realizzato grazie alla collaborazione tra Comune di Bologna, Centro per le Famiglie, Azienda USL di Bologna e Consultori Familiari del Distretto di Bologna, si aggiunge a quelli già attivi a Villa Mazzacorati (Quartiere Savena) e Casteldebole (Quartiere Borgo Panigale).
Info: www.bibliotecasalaborsa.it/ragazzi/eventi/spazio_mamma_in_sala_beb

mercoledì 30 novembre

ore 17: Biblioteca Salaborsa Ragazzi, Auditorium Enzo Biagi, piazza del Nettuno, 3
Diventare genitori. Incontri aperti a donne e a coppie in attesa o con bambini nei primi mesi di vita, condotti da ostetriche, psicologi, ginecologi, pediatri di comunità, neonatologi, assistenti sanitarie pedagogiste e bibliotecari. Gli incontri sono aperti a tutti, gratuiti e senza obbligo d’iscrizione fino ad esaurimento posti. In questo incontro si parla di Travaglio – Parto e contenimento non farmacologico del dolore. Intervengono le ostetriche di Sala Travaglio . L’iniziativa è promossa da Promozione Salute Donna e Bambino del Dipartimento Cure Primarie dell’Azienda USL di Bologna in collaborazione con il Dipartimento Materno Infantile AUSL di Bologna, il servizio Anestesia e Terapia Intensiva dell’Ospedale Maggiore di Bologna, insieme al reparto di Ostetricia e Medicina dell’Età Prenatale del Sant’Orsola- Malpighi.
Info: www.bibliotecasalaborsa.it/ragazzi/eventi/diventare_genitori_57876b22665d4

ore 17.30: Biblioteca Salaborsa Ragazzi, Sala Ragazzi, piazza del Nettuno, 3
Speakare il volo. Laboratori, a cura di British School Group, per avvicinare i bambini, dai 6 ai 10 anni alla lingua inglese attraverso l’interazione e il gioco: alla lettura del racconto si associano attività creative estratte dalla borsa di Mary Poppins. L’approccio utilizzato consente di comprendere la storia e memorizzare parole e strutture linguistiche attraverso un processo naturale e spontaneo di acquisizione della lingua. Prenotazioni obbligatorie allo 051 2194411, attivo lunedì 14.30-19 e dal martedì al sabato 10-19. Si può partecipare massimo a tre incontri.
Info: www.bibliotecasalaborsa.it/ragazzi/eventi/speakare_il_volo

giovedì 1° dicembre

ore 17: Biblioteca Natalia Ginzburg, via Genova, 10
Nati per la musica. Incontri per bimbi da 0 a 24 mesi per sfogliare libri morbidi, cartonati, per ascoltare storie fantastiche, per trascorrere un bel pomeriggio. L’appuntamento fa parte della rassegna Librini e coccole. Partecipazione libera
Info: www.bibliotechebologna.it/eventi/51430/id/88249

ore 17: Biblioteca Jorge Luis Borges, via dello Scalo, 21/2
Bibliò in Biblioteca. Letture ad alta voce per bambini di brani tratti dai libri Raccontare gli alberi di Pia Valentinis e Mauro Evangelista (Rizzoli, 2012) e L’albero di Shel Silver Stein (Salani, 2000). Iniziativa a cura delle operatrici del SET Bibliò in occasione della Festa degli Alberi, celebrazione di origine statunitense arrivata in Italia alla fine dell’Ottocento e attualmente occasione per riflettere e informare sull’importanza dei problemi ambientali. Ingresso libero con prenotazione. I bambini devono essere accompagnati da un adulto.
Info: www.bibliotechebologna.it/eventi/51430/id/88802

ore 17.45: Biblioteca Salaborsa Ragazzi, Sala Bambini, piazza del Nettuno, 3
Storie su un gradino. Letture per bambini dai 4 ai 7 anni, a cura del Gruppo Lettori Volontari di Biblioteca Salaborsa Ragazzi, l’appuntamento di questo mercoledì è intitolato: Scappa scappa…. Non è necessaria la prenotazione, l’ingresso è libero fino ad esaurimento posti.
Info: www.bibliotecasalaborsa.it/ragazzi/eventi/storie_su_un_gradino_57ff6d7385f7c

MOSTRE

fino al 7 dicembre
Biblioteca Corticella, via Gorki 14
mostra fotografica inedita sulla Corticella degli anni ’20 e ’40 del secolo scorso a cura di Stefano Gardini
Info www.bibliotechebologna.it/eventi/51430/id/89462

fino al 18 dicembre
Biblioteca dell’Archiginnasio, piazza Galvani, 1
Giorgio Bassani: Officina bolognese (1934-1943). Mostra organizzata in collaborazione da: Università di Bologna (Dipartimento di Italianistica, Archivio Storico, Biblioteca “Ezio Raimondi” del Dipartimento di Filologia Classica e Italianistica), Comune di Bologna (Istituzione Biblioteche e Biblioteca dell’Archiginnasio) e Fondazione Giorgio Bassani
La mostra presenta al pubblico per la prima volta molti materiali inediti riferiti agli anni bolognesi dello scrittore Giorgio Bassani. A Bologna, infatti, Bassani ha frequentato l’Università, sotto il magistero di Roberto Longhi e guidato da Giorgio Morandi e Giuseppe Raimondi. Grazie a questi maestri e agli amici conosciuti tra le aule universitarie Bassani ha potuto trovare e maturare il suo stile e la sua poetica, in un fecondo e importante processo di formazione culturale, artistico e umano. Questa mostra vuole quindi presentare al pubblico la centralità di Bologna, gettando luce anche sulla formazione del più noto romanzo di Bassani, Il Giardino dei Finzi Contini, che si può dire inizi a nascere proprio in questi anni.
Orari di apertura: lunedì – sabato 9-19, domenica e festivi 10-14

fino al 15 gennaio 2017
Biblioteca dell’Archiginnasio, Ambulacro dei Legisti, piazza Galvani, 1
Mostra documentaria L’Abbazia di Santa Lucia di Roffeno e l’Archiginnasio
Pergamene dal fondo Talon Sampieri per la storia di Bologna e della sua montagna
La mostra è incentrata su un fondo archivistico relativo all’abbazia di Santa Lucia di Roffeno (con documenti fra il 1060 e il 1712) che permettono di mettere in risalto il ruolo e l’importanza di questa abbazia nella storia della montagna bolognese. Il nucleo di pergamene fa parte del fondo speciale Talon Sampieri, un ricchissimo fondo archivistico (2.715 pezzi circa, tra buste, registri, volumi, mazzi e vacchette) prodotto dalle due famiglie Sampieri e Talon e donato alla Biblioteca Comunale dell’Archiginnasio dagli attuali esponenti della famiglia nella primavera del 2014.
Orari di apertura lunedì – sabato 9-19, domenica e festivi 10-14
Info: www.bibliotechebologna.it/eventi/51430/date/2016-10-14/date_from/2016-10-14/id/88694

L’Istituzione Biblioteche del Comune di Bologna dal 2008 gestisce e coordina le quindici biblioteche comunali presenti sul territorio cittadino. www.bibliotechebologna.it

INDIRIZZI E RECAPITI

Biblioteca dell’Archiginnasio, piazza Galvani, 1
tel. 051 276811; archiginnasio@comune.bologna.it www.archiginnasio.it

Biblioteca Salaborsa, piazza del Nettuno, 3
tel. 051 2194400; bibliotecasalaborsa@comune.bologna.it www.bibliotecasalaborsa.it
Biblioteca Salaborsa Ragazzi piazza del Nettuno, 3
tel. 051 2194411; www.bibliotecasalaborsa.it/ragazzi/

Biblioteca di Casa Carducci, piazza Carducci, 5
tel. 051 347592 ; CasaCarducci@comune.bologna.it www.casacarducci.it/

Biblioteca Amilcar Cabral via San Mamolo, 24
tel. 051 581464; amicabr@comune.bologna.it www.centrocabral.com

Biblioteca Jorge Luis Borges (Quartiere Porto) via dello Scalo, 21/2
tel. 051 525870; bibliotecaborges@comune.bologna.it

Biblioteca multimediale Roberto Ruffilli (San Vitale) vicolo Bolognetti, 2
tel. 051 276143; BibliotecaRuffilli@comune.bologna.it

Biblioteca Oriano Tassinari Clò – Villa Spada (Q.Saragozza) via di Casaglia, 7
tel. 051 434383; bibliotecavillaspada@comune.bologna.it

Biblioteca Orlando Pezzoli (Quartiere Reno) via Battindarno, 123
tel. 051 6177844; bibliotecapezzoli@comune.bologna.it

Biblioteca di Borgo Panigale (Quartiere Borgo Panigale) via Legnano, 2
tel. 051 404930, biblbopa@comune.bologna.it

Biblioteca Lame – Cesare Malservisi (Q. Navile) via Marco Polo, 21/13
tel. 051 6350948; bibliotecalame@comune.bologna.it

Biblioteca Casa di Khaoula (Quartiere Navile) via di Corticella, 104
tel. 051 6312721; bibliotecacasakhaoula@comune.bologna.it

Biblioteca Corticella (Quartiere Navile) via Gorki, 14
tel. 051 700972; bibliotecacorticella@comune.bologna.it

Biblioteca Luigi Spina (Quartiere San Donato) via Casini, 5
tel. 051 500365; bibliotecalspina@comune.bologna.it

Biblioteca Scandellara (San Vitale) via Scandellara, 50
tel. 051 535710; bibliotecascandellara@comune.bologna.it

Biblioteca Natalia Ginzburg (Quartiere Savena) via Genova, 10
tel. 051 466307; bibliotecaginzburg@comune.bologna.it

Biblioteca Italiana delle Donne,Convento di Santa Cristina, via del Piombo, 5
tel. 0514299411; bibliotecadelledonne@women.it www.women.it/bibliotecadelledonne

Biblioteca dell’Istituto per la Storia e le Memorie del Novecento Parri E-R via Sant’Isaia, 18
tel. 051 3397211; istituto@istitutoparri.it www.istitutoparri.eu

Promozione e comunicazione delle attività culturali dell’Istituzione Biblioteche del Comune di Bologna, piazza Galvani, 1 – 40124 Bologna tel. 051 276.863; 051 276866