Alla Delfini di Modena “Delitto e castigo”, letto da Bonci del Bene

Giovedì 13 aprile alle 18 ottava puntata della lettura del romanzo di Dostoevskij

Biblioteca DelfiniMODENA – Con il capitolo “Confessioni”, ottavo episodio dell’adattamento drammaturgico di Vera Cantoni, alla Biblioteca Delfini di Corso Canalgrande 103, oggi, giovedì 13 aprile, alle 18 prosegue nella Sala conferenze la lettura integrale di “Delitto e castigo”, capolavoro di Dostoevskij che a maggio andrà in scena al Teatro Storchi in prima assoluta per la regia di Konstantin Bogolomov.

Nell’appuntamento, come sempre a ingresso libero, la lettura pubblica ad alta voce è di Teodoro Bonci del Bene, attore che sostituisce l’annunciata Anna Scommegna.

La vicenda del duplice omicida Raskol’nikov si avvia verso l’epilogo con la confessione a Sof’ja, giovane prostituta dal cuore innocente e di profonda fede cristiana. Ma un nuovo colpo di scena cambierà ancora una volta direzione alla storia. Teodoro Bonci del Bene, attore e regista, è stato il primo allievo italiano del Teatro d’Arte di Mosca, dove organizza festival teatrali ed è consulente di armi rinascimentali per il Bolshoj. Insegna recitazione e combattimento teatrale all’Università di Forlì. La lettura di “Delitto e castigo”, affidata agli interpreti dello spettacolo di Bogolomov, è un progetto di Ert Emilia Romagna Teatro e Biblioteca Delfini in collaborazione con gli Amici dei Teatri.

La nona puntata – “Spiegazioni” – sarà letta giovedì 27 aprile da Leonardo Lidi.

Informazioni on line (www.comune.modena.it/biblioteche).