XXI Edizione del Festival Borgo Sonoro

46

Dal 24 luglio al 21 agosto 2021 undici appuntamenti con la musica di qualità

FORLÌ-CESENA – L’estate in Romagna ha un nome: Festival Borgo Sonoro che anche quest’anno non veste gli abiti tradizionali e più conviviali per dedicarsi all’essenza della musica. Un cartellone in rete tra i più seguiti di Romagna, ricco e variegato, che dal 24 di luglio al 21 di agosto 2021 proporrà 11 appuntamenti in sette comuni differenti con musica di qualità, omaggi, spensieratezza e buone pratiche di convivenza. Nato per valorizzare i piccoli borghi dell’entroterra, anno dopo anno si è aggiudicato un posto di primaria importanza nel ricco calendario di proposte culturali estive di tutta la Romagna.

Si parte il 24 luglio da San Romano di Mercato Saraceno con Franz Campi e la sua band che ci trasporta nelle splendide e amate sonorità di Fred Buscaglione. Gli spettatori saranno catapultati nei meravigliosi anni ’50, il grande periodo di rinascita, con una colonna sonora rigorosamente in versione swing che ha fatto la storia della musica italiana. Il 29 luglio invece in Piazza Matteotti a Sogliano il doveroso omaggio ad Astor Piazzolla nel centenario dalla nascita con il duo per pianoforte e bandoneon Mannarini &Pignatelli, per una serata ricca di pathos energia e poesia con armonie conosciute e ritmi audaci. Borgo Sonoro omaggia un altro centenario quello della nascita del vibrafono il 3 agosto alla corte del castello malatestiano di Longiano con Marco Pacassoni, tra i vibrafonisti più talentuosi della scena contemporanea internazionale: il quartetto eseguirà un programma di brani originali e non, che spazieranno da Chick Corea a Pat Metheny, da Dizzy Gillespie a Frank Zappa.

Giovedì 5 agosto ci si sposta alla suggestiva Pieve di Montesorbo con i raffinati Ensemble New Music Project capitanati da tre musicisti di fama internazionale come Rodolfo Rossi, Stefano Cardi ed Enzo Filippetti, che tra il serio e il faceto trasporteranno il pubblico in un viaggio attraverso secoli di musica per un concerto- performance unico nel suo genere, con un organico composto da quartetto di sassofoni, percussioni e chitarra. L’appuntamento è in collaborazione San Marino Artist, San Marino International Music Summer Courses.

Sabato 7 agosto l’appuntamento è un uno dei “posti del cuore” del Borgo, San Giovanni in Galilea, con un suggestivo viaggio musicale sudamericano che parte dal Portogallo fino ad arrivare in Argentina con Sabrina Gasparini quartet: un viaggio per mare veleggiando tra brani come Coimbra, Historia de un Amor, Balada por un loco.

La tappa di Savignano sul Rubicone è martedì 10 agosto in Piazza Borghesi con le imperdibili Ebbanesis, il duo formato da Viviana Cangiano e Serena Pisa, due voci e una chitarra, per arrangiamenti affascinanti che spaziano dalla musica napoletana al cantautorale, toccando alcuni grandi classici del rock. Fenomeno web di altissima qualità musicale, presentano il loro ultimo lavoro TRANSLEIT, un sunto di maestria e creatività. Amiche inseparabili nella vita di tutti i giorni, sotto i riflettori dominano il palco come dive d’altri tempi, restituendo al pubblico il piacere di un mix sonoro in perfetto equilibrio tra i grandi classici della canzone napoletana e i più grandi successi della musica internazionale

Tutta la carovana di Borgo Sonoro si sposta a Montegelli Il 12 agosto con un tributo a Duke Ellinton affidato a Mariapia Gobbi quartet con Stefano Nanni alla batteria, la serata sarà l’occasione per presentare proprio l’ultimo lavoro discografico del quartetto. La musica si snoda in un percorso ricco di sfaccettature: dalle caratteristiche immagini sonore di mondi onirici e selvaggi, fino alle ballad più introspettive, mentre con l’ironia che lo ha sempre contraddistinto Ellington ci ricorda, che in fondo, nella vita … “non conta nulla se non hai quello swing!”

Immancabile il tradizionale concerto di Ferragosto nella splendida Piazza Byron di Monteleone con un programma di grande prestigio un Concerto di Arie e madrigali del Seicento italiano, con un omaggio a Dante a cura dei Musici Malatestiani in collaborazione col dipartimento di Musica Antica del Conservatorio Maderna di Cesena e Associazione Compagnia del Recitar Cantando.

Per il secondo anno consecutivo ancora un “Fuori Borgo” a Cesena nella prestigiosa Corte di Villa Silvia Carducci, con un concerto pieno di ritmo ed energia dei Musica da ripostiglio, gruppo toscano che ha partecipato a numerosi show televisivi e teatrali per una serata senza pensieri tutta da cantare. Il repertorio spazia tra canzoni originali e classici italiani (Paolo Conte, Renato Carosone, Adriano Celentano), in un’atmosfera tipicamente retrò in cui lo swing dei primi anni del ‘900 si tinge di influenze gitane e francesi, confluisce in sirtaki greci, fino ad impregnarsi di profumi tangheggianti, di walzer e boleri, con un accurato lavoro sui testi, originali e irriverenti.  L’appuntamento inserita nel cartellone Cesena Riparte

Ancora swing a Santa Paola di Roncofreddo il giorno 19 agosto con i veneti Saint Germain swing quartet e Francesca Bertazzo Hart con la loro musica coinvolgente della Parigi anni 50, un itinerario a bordo di battelli sulla Senna, carrozze dell’Orient Express e aerostati spinti dalle note che hanno accompagnato gli anni più turbolenti roboanti, innovativi e controversi del secolo scorso.

Il festival si conclude il 21 agosto a Borghi con il raffinato concerto di musica mediterranea degli Ottomani capitanato dal virtuoso Tolga During con musiche tradizionali rivisitate in chiave moderna e jazz. Un concerto raffinato che evoca posti lontani, musica straordinaria, pura e limpida; la giusta chiusura del festival.

Queste le parole della direttrice artistica Valeria Mordenti: “Mentre fuori tutto va veloce con una frenesia che non lascia spazio al bisogno umano di respiro e lentezza noi a Borgo Sonoro cerchiamo anche solo per due ore di dare la possibilità di ritrovare un equilibrio. Per questo motivo, in tutti questi anni di Festival, abbiamo creato un cartellone che rappresentasse la nostra poetica, un programma di anno in anno sempre più seguito. Quello che portiamo avanti è un lavoro lungo e complesso, per il quale ringrazio le amministrazioni comunali coinvolte, gli amici musicisti che con passione e dedizione costruiscono insieme a noi serate uniche e preziose, i collaboratori e i volontari che infondono nel progetto energia ed entusiasmo impagabili. Un doveroso e gradito ringraziamento è per la Regine Emilia-Romagna, che premia la qualità del progetto e la tenacia della squadra e dei partner con un significativo contributo economico a sostegno del nostro Borgo Sonoro. E naturalmente il pubblico, che ringraziamo di cuore, per l’attenta presenza, il calore, il coinvolgimento”.

Ogni anno l’immagine guida di Borgo Sonoro è affidata a un’opera di Ilario Fioravanti e quest’anno è la volta della deliziosa “Ragazza con il cappellino” in terracotta policroma, aprile 2007. Per questo ringraziamo Adele Briani Fioravanti e Diletta Tosi che ogni anno nello spirito di collaborazione ci indicano la via.

INGRESSO A PAGAMENTO BIGLIETTO UNICO NON NUMERATO € 5,00 PIÙ DIRITTO DI PREVENDITA

È possibile acquistare i biglietti sul circuito vivaticket.it e nelle rivendite autorizzate Vivaticket entro le ore 16 del giorno di spettacolo. I biglietti eventualmente disponibili saranno messi in vendita direttamente sul luogo di spettacolo, previa prenotazione telefonica obbligatoria da effettuarsi il pomeriggio stesso di ogni concerto, telefonando al numero 351 791 7480 dalle ore 17.

Il Festival si svolge nei comuni di Roncofreddo (comune capofila) Borghi, Longiano, Mercato Saraceno, Savignano sul Rubicone, Sogliano al Rubicone e Cesena (comune ospitato) e Con il sostegno dalla Regione Emilia-Romagna attraverso il patrocinio e con il contributo previsto dalla Legge regionale 37 /1994.