Webinar: “Prima e dopo la truffa digitale”

10

Martedì 20 alle 15.30 Confconsumatori organizza un evento sulle frodi digitali, sempre più sofisticate e diffuse: come prevenirle e tutelarsi dai danni?

ParmaPARMA – Le truffe digitali sono il lato oscuro della digitalizzazione, un fenomeno, purtroppo, molto diffuso e in costante evoluzione. Occorre accrescere la consapevolezza e le competenze digitali dei cittadini per prevenire e arginare le minacce informatiche, sempre più sofisticate. Per questo Confconsumatori, nell’ambito dell’iniziativa “Chi ha paura del web”, organizza martedì 20 dicembre alle 15,30 il webinar dal titolo “Prima e dopo la truffa digitale: strumenti di tutela per il cittadino: l’evento, aperto a tutti i cittadini, offrirà una panoramica sulle truffe di nuova generazione, con un occhio anche a quello che accade all’estero (che potrebbe presto riguardare anche noi), e fornirà indicazioni e consigli utili sia per prevenire i rischi, sia per tutelarsi dai danni da frode digitale; sarà possibile anche rivolgere domande agli esperti.

COME PARTECIPARE: L’evento sarà interamente online sulla piattaforma Zoom. La partecipazione è gratuita e aperta a tutti, ma occorre registrarsi preventivamente a questo LINK: https://us06web.zoom.us/webinar/register/WN_gpS-LpBURSuJIz68grf3Yw o contattando i seguenti recapiti: ufficiostampa@confconsumatori.it e 0521/231846.

IL PROGRAMMA – Dopo i saluti di Mara Colla, presidente onorario di Confconsumatori, i primi interventi si concentreranno sugli strumenti preventivi e sugli accorgimenti per limitare il rischio di subire truffe digitali. Interverranno: Romano Stasi, Direttore Operativo CERTFin, per illustrare la campagna di awarness “I Navigati”; Elena Farinella, Presidente, e Adriano Bottazzi, Segretario Generale di ACFE Italy Chapter, che parleranno del QRishing, truffa emergente a livello internazionale, e Vito Giordano, criminologo informatico, che fornirà strategie per proteggere i propri dati. Nella seconda parte dell’evento Antonio Pinto, esperto di Confconsumatori e Componente del Comitato degli Operatori di Mercato e Intermediari presso Consob, affronterà il tema della tutela dei consumatori truffati. Gli interventi saranno moderati dal giornalista Riccardo Quintili che darà anche spazio alle domande del pubblico. Le conclusioni, infine, saranno affidate a Marco Festelli, presidente nazionale di Confconsumatori

CHI HA PAURA DEL WEB – Si chiama Chi ha paura del web?” l’iniziativa di Confconsumatori nata per aiutare le persone ad affrontare le paure che limitano un utilizzo efficace delle risorse digitali. Il progetto, finanziato dal Ministero dello Sviluppo economico (con fondi di cui alla L. 388/2000 – anno 2021), si articola in numerose attività informative e formative, pensate per spingere il cittadino a superare i propri limiti e a sfruttare a pieno le potenzialità di internet proteggendosi, al contempo, dai rischi crescenti. “Chi ha paura del web?” aderisce inoltre a Repubblica Digitale.