Visita a Palazzo Comunale agli affreschi di Sala degli Arazzi

14

Domenica 2 agosto alle 18, percorso guidato su “L’imperatore Federico Barbarossa e la pace di Costanza. I dipinti di Girolamo Vannulli”. I posti disponibili sono 14

MODENA – Proseguono, nel segno di accoglienza e scoperta, a cura di Ars/archeosistemi e Servizio comunale Promozione della città e turismo, le attività di valorizzazione del sito Unesco di piazza Grande a Modena, con Duomo e Ghirlandina patrimonio dell’Umanità. Dopo le valutazioni tecniche del caso i posti disponibili per turno di visita in Ghirlandina e Palazzo Comunale, in sicurezza nel rispetto delle misure anti Covid-19, sono ora 14. Tanti sono quelli prenotabili per la visita tematica alle Sale storiche del Palazzo domenica 2 agosto alle 18 su “L’imperatore Federico Barbarossa e la pace di Costanza. I dipinti di Girolamo Vannulli in Sala degli Arazzi”.

Le Sale storiche di Palazzo Comunale in piazza Grande sono sempre visitabili con guide nei pomeriggi di domenica e nei festivi. A queste visite, che partono ogni 45 minuti dalle 15.15 alle 18.15, si aggiungono i percorsi di approfondimento ogni prima domenica del mese (alle 18, al posto dell’ultimo turno delle 18.15), come quello del 2 agosto con ritrovo alle 17.45 in cima allo Scalone del Comune.

La guida illustrerà la “Sala degli Arazzi”, un tempo adibita a sala del sindaco. All’interno si ammirano grandi tele dipinte nel XVIII secolo dal pittore Girolamo Vannulli che imitano la tecnica degli arazzi e danno il nome alla sala. La spiegazione riguarda in particolare la figura dell’imperatore Federico Barbarossa e la firma del trattato di pace di Costanza con i rappresentanti delle città appartenenti alla Lega Lombarda (nel 1183) che sancì le autonomie e le libertà comunali.

Il biglietto costa 2 euro. Gratuito per bambini fino a 5 anni, guide turistiche, interpreti, giornalisti, disabili e accompagnatori.

L’iscrizione è obbligatoria alla mail: torreghirlandina@comune.modena.it o allo Iat, ufficio informazioni e accoglienza turistica, di Pazza Grande, 14, tel. 059.2032660. Informazioni online (www.visitmodena.it).