Via Simonazzi, stop alle auto in ingresso e uscita da scuola

1

Da lunedì 23 novembre, per ragioni di sicurezza, la via sarà chiusa al transito veicolare nelle giornate di attività scolastica dalle 8 alle 8.40 e dalle 16 alle 16.40

MODENA – In via Simonazzi stop alle auto negli orari di ingresso e uscita dei bambini dalle scuole. Da lunedì 23 novembre, per ragioni di sicurezza, la via sarà chiusa al transito veicolare dalle 8 alle 8.40 e dalle 16 alle 16.40.

Il provvedimento rientra tra le azioni messe in campo per la tutela e sicurezza pubblica attuata per il controllo delle misure di contenimento della diffusione del Covid-19 e per mettere in sicurezza i percorsi pedonali e ciclabili presenti che in queste fasce orarie sono soggetti spesso a utilizzi impropri da parte degli utenti della strada. La decisione è stata presa a seguito di sopralluoghi e valutazioni dell’Amministrazione comunale e dopo un confronto con i referenti dei Comitati genitori delle scuole Buon Pastore, Simonazzi e Lanfranco. Nell’area è stata fatta una campagna informativa che ha coinvolto tutte le famiglie e i residenti.

Il divieto di accesso, che interesserà sia il lato di via Mantegna sia il lato di via Valli, con posizionamento di transenne e presidio da parte di operatori della Polizia locale, sarà effettuata nelle sole giornate di attività scolastica e il transito sarà comunque garantito a residenti, diretti alle attività, disabili, mezzi di soccorso, Forze dell’Ordine. Al fine di evitare assembramenti nelle fasce orarie di inizio e fine delle attività didattiche, sono stati individuati percorsi pedonali e ciclabili differenziati per l’accesso ai plessi scolastici.

Chi ha necessità di recarsi nell’area per accompagnare i bambini a scuola può lasciare l’auto in uno dei parcheggi di prossimità disponibili: il parcheggio viale Amendola 1 di fronte al centro sportivo (550 metri, 6 minuti), il parcheggio viale Amendola 2, nel retro dell’impianto distributore carburante (260 metri, 3 minuti), i parcheggi in via Martini e via Mantegna (350 metri, 4 minuti) e il parcheggio in via Fratelli Rosselli (450 metri, 5 minuti).

Il provvedimento rappresenta in qualche modo un’anticipazione del percorso che porterà progressivamente a istituire una zona quieta nell’area, come previsto dal Pums, il Piano urbano della Mobilità sostenibile, per le aree scolastiche cittadine.