Venerdì 30 luglio Corrado Tedeschi in “L’uomo dal fiore in bocca” all’Arena di Conselice

11

CONSELICE (RA) – CONSELICE ESTATE 2021

Sarà l’attore Corrado Tedeschi in scena con la piéce “L’uomo dal fiore in bocca” di Luigi Pirandello e la partecipazione di Claudio Moneta, a chiudere la prima parte della stagione teatrale, venerdì 30 luglio alle ore 21.15 nella nuova location Arena D’dri d’è Teàtar di Conselice. Prima  e seconda parte della stagione in partenza da ottobre al Teatro Comunale di Conselice, connotate da temi impegnati e di grande attualità per riflettere, ma proposti con leggerezza per divertire. Perché anche di questo c’è tanto bisogno in questo momento di ripartenza.

Non aspettatevi per “L’uomo dal fiore in bocca” una rappresentazione ingessata e noiosa su un classico del grande scrittore siciliano. Lo spettacolo è divertente e ricco di colpi di scena. Un esempio? La rappresentazione inizierà con una divertentissima lezione semiseria in cui Corrado Tedeschi sosterrà un esame di fronte a un altro personaggio pirandelliano di essere in grado di avere i requisiti per diventare anch’egli “personaggio”. E con questo pretesto coinvolge il pubblico (a tratti anche direttamente) in una sorta di “lezione” sui temi dell’essere e dell’apparire, su come le maschere contengano il seme della follia. L’intento è che gli spettatori si lascino trasportare, abbandonando i preconcetti di noia spesso associati al teatro “classico”, e disponendosi così ad assistere a quello che viene considerato, uno dei più grandi monologhi della storia del teatro. Proprio in questa coesistenza, di due “corde” contrastanti, comica e tragica, risiede forse uno dei motivi del successo di questo allestimento. L’uomo dal fiore in bocca è un semi-monologo di grande intensità: Corrado Tedeschi ne è affascinato fin dal periodo della formazione in Accademia e in questo allestimento, divertente, agile ed elegante, dà prova di tutto il suo talento teatrale impersonando la quieta disperazione del protagonista, dandone un’interpretazione antiretorica, miscelando il tragico, il grottesco e l’umoristico. Rampoldi lo dirige anche in questa nuova occasione, con sensibilità e allontanandolo da ogni rischio di “pirandellismo” in favore di un’interpretazione che intreccia sapientemente razionalità critica e emozione.

La rassegna è realizzata con la collaborazione del Comune di Conselice e della Bottega del Buonumore. Per ulteriori informazioni visitare i siti www.comune.conselice.ra.it, www.labottegadelbuonumore.it e www.davidedalfiume.it
Arena “d’dri d’e’ Teàtar” (retro del Teatro Comunale) – Via Selice 127-129 – Conselice (RA).

Prevendita online su www.vivaticket.it
Biglietto: prezzo unico € 15.00.
Prenotazioni obbligatorie giorni feriali ore 17.00 – 19.00 tel. 0542-665185 – cell.  333-5748015 o 377-9698434 mail:  biglietteriateatroconselice@gmail.com
Biglietteria aperta solo nelle serate di spettacolo dalle ore 19.30. L’ingresso sarà consentito dalle ore 20.30.
Saranno adottate le misure di sicurezza anti-Covid  vigenti nelle singole date.