United Riccione, il triangolare regala segnali positivi

13

Pari contro la Vis Pesaro (2-2), vittoria contro la Victor San Marino (2-0)

MORCIANO DI ROMAGNA (RN) – UNITED RICCIONE – VICTOR SAN MARINO 2-0

UNITED RICCIONE: De Fazio; Colombo, Scosta, Manfroni, Rui Ferreira; Abonckelet, Capicchioni, Artur; Silvestri, Drammeh (29’ Balde), Pelliccia.

All.: Gori

VICTOR SAN MARINO: Mordenti; Guerra, Mengucci, Morelli, Chincharauli, Tosi, Pasolini, Buda, Mazzavillani, Marra, Mantovani.

All.: Cassani

Marcatori: 36’ Silvestri, 44’ Capicchioni

VIS PESARO – UNITED RICCIONE 0-0

UNITED RICCIONE – VIS PESARO

UNITED RICCIONE: Pezzolato; Contessa, Biguzzi, Colaccicchi, Cavallini; Panaioli, Benedetti, Lordkipanidze; Ferrara, D’Antoni, Zappa.

VIS PESARO: Farroni, Cusumano, Ghazoini, Gavazzi, Marcandella, Egharevba, Cannavò, Astrolo, Di Paola, Ngom, Di Paola.

All.: Sassarini

Marcatori: 2’ Cannav, 12’ Ferrara (Rig), 17’ D’Antoni, 19’ Ngom.

L’allenamento congiunto di Morciano di Romagna che ha coinvolto United Riccione, Victor San Marino e Vis Pesaro si chiude con la vittoria “ai punti” dello United Riccione che batte il Victor San Marino e pareggia 2-2 contro la Vis Pesaro. Pari fra Victor e Vis nel secondo match (0-0).

Contro il Victor San Marino il tecnico biancazzurro Gori sceglie di dar spazio a molti dei ragazzi che non avevano trovato spazio nelle prime amichevoli stagionali. Lo stesso fa Cassani. Il campo offre una sfida piacevole con il Victor San Marino che approccia meglio la sfida e nei primi 20 minuti si rende più pericoloso dello United Riccione. A suonare la carica è Mady Abonckelet che al 17’ di testa salta più in alto di tutti ma trova la traversa. La rete che sblocca il risultato la firma Silvestri su punizione al 36’ quando dai 20 metri infila l’ex Mordenti. Ad un minuto dal 45esimo Capicchioni, sottomisura, di testa, trasforma in rete il cross di Rui Ferreira.

La sfida contro la Vis Pesaro (Lega Pro) si conclude con il risultato di 2-2

Apre le marcature Cannavò che se ne va in verticale e supera Pezzolato in uscita. Pareggia i conti Ferrara che al 12’ trasforma un calcio di rigore assegnato per fallo su D’Antoni. Lo stesso D’Antoni cinque minuti dopo ruba palla in area e la scaglia alle spalle del numero uno pesarese per la rete del provvisorio 2-1 dello United Riccione.

Al 19’ il 2-2 della Vis Pesaro con Ngom che viene servito sul secondo palo e batte il numero uno biancazzurro. Nel finale lo United Riccione ha un paio di opportunità per fare sua la partita ma il portiere avversario si oppone.