Unijunior Parma: festa e consegna diplomi a oltre 400 bambine e bambini al Campus

9

Grande successo della terza edizione, con 20 lezioni da ottobre a dicembre

PARMA – Sabato 17 dicembre grande festa di chiusura al Campus Scienze e Tecnologie dell’Università di Parma per la terza edizione di “Unijunior Parma – Conoscere per crescere, ciclo di lezioni universitarie per bambine e bambini, ragazzi e ragazze dai 7 ai 13 anni promosso e organizzato dall’Associazione Leo Scienza in collaborazione con l’Università di Parma. Un’edizione il cui successo è chiaro già nei numeri: 414 iscritti, 20 lezioni, 14 docenti Unipr coinvolte/i, 5 appuntamenti con 4 lezioni ciascuno, da 70 a 150 iscritte/i alle singole lezioni. 

Proprio per l’elevato numero di partecipanti, la festa è stata “sdoppiata”: alle 15 per i bambini e le bambine dai 7 ai 9 anni, e alle 16.45 per la fascia 10-13 anni. 

Nel Plesso Aule delle Scienze del Campus gli studenti e le studentesse hanno ricevuto il diploma in “Dottori e Dottoresse Unijunior” alla presenza del Rettore Paolo Andrei, di docenti, ricercatori e ricercatrici che hanno tenuto le lezioni e dello staff di Unijunior.

La proclamazione dei “Dottori e delle Dottoresse Unijunior” è stata accompagnata da lunghi applausi e dal tradizionale lancio dei tocchi. 

La festa è stata anche allietata dalle scienziate e dagli scienziati irresistibili di Leo Scienza, che hanno intrattenuto il pubblico con uno spettacolo teatrale-scientifico capace di combinare comicità, poesia e momenti di interazione con le spettatrici e gli spettatori.

Nel corso dell’edizione 2022 le giovani allieve e i giovani allievi di Unijunior hanno potuto imparare, divertendosi, fra i banchi universitari, affollando tutte le 20 lezioni tenute da docenti provenienti dai vari Dipartimenti dell’Ateneo, il sabato pomeriggio dall’8 ottobre al 3 dicembre. Tanti gli argomenti trattati, in un programma che ha incluso varie discipline: Medicina (lezioni sulla vista, sull’organo della pelle e sulle differenze di genere), Neuroscienze (lezione sui circuiti cerebrali), Ecologia (lezione sulla qualità dell’aria), Biologia (lezione sullo sviluppo dell’embrione e del feto), Farmacia (lezione sui farmaci), Astrofisica (lezione sui buchi neri), Ingegneria (lezione sul progetto), Informatica (lezione sui computer), Psicologia (lezione sulle tante intelligenze), Storia (lezione di storia della medicina), Antropologia (lezione sui popoli che abitavano il deserto del Sahara prima che fosse un deserto). 

Unijunior rappresenta un ponte fra territorio e Università: il mondo accademico si apre alla società accogliendo le famiglie. Il fine è quello di contrastare la perdita di interesse verso la conoscenza e la ricerca attraverso una formula che presenta e rende l’Università un luogo accessibile a tutti e in particolare alle giovani generazioni, “tempio del sapere” ma anche spazio di condivisione e confronto, dove tutte le domande sono preziose.