Una traversata da “record” unirà Pola a Cattolica

Gli atleti Andrea Bazzotti e Leonardi Bonfanti (in canoa) e Thomas Amaduzzi (in SUP) contano di entrare a far parte dei “guinness dei primati” coprendo la distanza in circa 18 ore. A loro supporto ci sarà il Circolo Nautico di Cattolica. Il Sindaco Gennari: “Opportunità per incoraggiare gli scambi tra le due città”

comune-di-cattolica-stemmaCATTOLICA (RN) – Una iniziativa che unirà Ie città di Pola e Cattolica grazie ad una traversata dell’Adriatico. La sfida sportiva vede protagonisti tre atleti a bordo di una canoa biposto e di un SUP (Stand Up Paddle). A loro supporto ci sarà il Circolo Nautico di Cattolica presieduto da Felice Prioli.
Gli sportivi protagonisti, Andrea Bazzotti e Leonardi Bonfanti (in canoa) e Thomas Amaduzzi (in SUP), contano di coprire Ia distanza tra Pola e Cattolica, 135 Km (71 miglia nautiche), in circa 18/20 ore. Tale impresa verrebbe avallata e certificata da due arbitri per poter entrare a far parte del “guinness dei primati”.
Gli atleti, condizioni meteo permettendo, partirebbero da Pola nel pomeriggio del prossimo 7 Iuglio. Al loro seguito vi saranno quattro imbarcazioni di appoggio per I’assistenza in mare. L’arrivo previsto a Cattolica è per il primo pomeriggio del giorno seguente.
Il Circolo Nautico si farà promotore anche dell’accoglienza degli atleti al loro rientro. Previsto un momento conviviale, con musica, frutta e degustazioni di vini offerti dalle Cantine Enzo Mecella in Fabriano e Matelica.
A porgere i saluti a nome dell’Amministrazione cattolichina e preannunciare questa impresa al sindaco croato Boris Miletic, dallo scorso 2 luglio è presente a Pola il signor Francesco Castellani, da parecchio tempo in contatto con il loro Liceo Linguistico e con Ia comunità italiana.
“Spero e sono convinto che questo primo contatto tra Ie due citta possa essere da stimolo per maggiori rapporti nel prossimo futuro”, ha commentato il Sindaco Mariano Gennari invitando il primo cittadino di Pola a cogliere l’opportunità di visitare Ia riviera romagnola.