Un viaggio nella storia della pallavolo bolognese

3

The volley road… to the future

BOLOGNA – Si è svolta mercoledì 12 Maggio la serata dedicata alla storia della pallavolo Bolognese in occasione dei 150 della SEF VIRTUS. Presente anche lo stesso presidente, Cesare Mattei, che ha presentato il libro dell’anniversario.

Condotta da Laura Tommasini e Lorenzo Dallari la serata è stata un viaggio emozionante per ricordare le grandi vittorie e i campioni che hanno fatto la storia del volley nella città delle due torri.

Tanti i protagonisti intervistati, online o in presenza: Stelio De Rocco, John Barrett, Angelo Squeo, Antonio Babini, Stefano Recine, Andrea Gardini, Tiziano Scarioli e Alberto Nobis CEO Europe di DHL Express. Presenti anche il viceallenatore Maurizio Menarini ed il presidente della Zinella che fu, Giorgio Belli.

Il passato come guida, il presente come ripartenza e il futuro come grande ritorno: Bologna ha fame di pallavolo e la neonata società bolognese, guidata da Elisabetta Velabri, vuole regalare a tutti gli amanti di questo sport la possibilità di rientrare tra le mura del Madison e ripromettere alla storia la maglia di Bologna. Come? Con una modalità del tutto nuova e all’avanguardia: unendo le forze di 7 società della metropoli e puntando sui giovani del territorio.

Ospiti speciali Maurizia Cacciatori e Cristian Savani, che all’unisono e da veri campioni hanno espresso tutto il loro appoggio nei confronti delle nuove leve: “Alcuni provano invidia verso le generazioni future noi invece facciamo il tifo per loro perché è in questo che consiste il ruolo del leader: traghettarli per poi lasciarli camminare con le loro gambe”.

Tra i vari ospiti, anche due degli sponsor partner dell’attuale progetto Bolognese, Giorgio Giatti e Andrea De Marinis, rispettivamente in rappresentanza dei gruppi Termal e Pedriatrica.