Un seminario per fare il punto sulla Riforma dello sport

12

In programma online il 14 dicembre. Al centro degli interventi le novità che riguardano la gestione dei bilanci delle società

MODENA – Quali aggiornamenti introduce la Riforma dello sport, che entrerà in vigore l’1 gennaio 2023? Quali sono i nuovi aspetti normativi ed economici del provvedimento? Qual è l’impatto sul lavoro sportivo, con particolare riferimento alla gestione dei bilanci delle società? Sono solo alcuni dei temi che saranno trattati mercoledì 14 dicembre, alle 17.30, in occasione del seminario online “La Riforma dello sport: il lavoro sportivo” organizzato dall’assessorato allo Sport del Comune di Modena in collaborazione con la Scuola dello sport del Coni Emilia Romagna e il comitato territoriale di Modena della Federazione italiana pallavolo (Fipav). L’incontro di approfondimento si svolgerà da remoto sulla piattaforma “Zoom” ed è già possibile iscriversi inviando una mail all’indirizzo servizi.sportivi@comune.modena.it.

Il seminario si aprirà con i saluti istituzionali dell’assessora allo Sport Grazia Baracchi, del direttore scientifico della Scuola regionale dello sport Andrea Vaccaro e del presidente della Fipav di Modena Alessandro Clò. Sono previsti, quindi, due interventi. Guido Martinelli, avvocato e docente della Scuola regionale dello sport, tratterà il tema “Il lavoro sportivo alla luce del decreto e del decreto correttivo”, mentre Giusi Cenedese, commercialista e docente della Scuola dello sport del Piemonte, relazionerà sull’argomento “Aspetti fiscali e previdenziali del lavoro sportivo”.

Per informazioni si può contattare l’Ufficio sport del Comune anche al telefono (059 2032712).