Un secolo di viaggi per nonna Maria, che oggi ha festeggiato i 100 anni di età al Grand Hotel di Rimini

20
100 anni

Presenti anche il sindaco Jamil Sadegholvaad e l’assessora Roberta Frisoni

RIMINI – Oggi, 1 giugno, ‘nonna’ Maria Loreti Balzoni, bagnese di nascita e riminese d’adozione, ha raggiunto il traguardo dei 100 anni di età.  

Un compleanno speciale trascorso al Grand Hotel di Rimini insieme ai familiari più stretti, ai figli, ai nipoti e ai pronipoti, compresi i fratelli Lucia e Floriano, un po’ più giovani di lei, ma anche loro vicini al secolo di vita.  

Nata nel 1922 in una famiglia contadina a Bagno di Romagna, nella frazione di Selvapiana, a diciassette anni si sposa con Germano Balzoni e si trasferisce nel paese di Bagno. Siamo a ridosso della 2° guerra mondiale di cui Maria col marito e tre figli ne vive la tragicità e il dramma della miseria. Una realtà che Maria e Germano riescono a superare emigrando in Svizzera nel 1954 dove conoscono finalmente il benessere. 

Purtroppo Maria resta vedova a 45 anni e nel 1967 è costretta a rientrare al proprio Paese. Da vedova raggiunge la pensione lavorando alle terme locali e contemporaneamente dare una mano ai figli Lolita, Moreno e Carmen in qualità di nonna di una schiera di nipoti, dividendosi fra Bagno, Bassano, Forlì e Rimini. 

Nonostante questi impegni Maria riesce a ritagliarsi il tempo per esercitare un suo grande interesse: viaggiare per il mondo, per piacere e curiosità, volando da un continente all’altro e visitando molti paesi. 

Da circa 15 anni, si è trasferita a Rimini per avvicinarsi alla figlia Carmen.  

“Se non fosse per le difficoltà di deambulazione e per la perdita della vista, avrebbe ancora lo spirito di intraprendere viaggi ‘ultracentenari’. Che tempra!”, assicurano i figli.  

Alla festa hanno presenziato anche il sindaco Jamil Sadegholvaad e l’assessora comunale Roberta Frisoni, per portarle una lettera di auguri e un mazzo di fiori.