Un quintetto di Under 19 per la Green Warriors Sassuolo

20

SASSUOLO (MO) – Sarà una Green Warriors davvero young quella che prenderà parte al prossimo campionato di Serie A2.

Oltre ad Antropova, Pasquino e Zojzi, ufficializzate nei giorni scorsi, coach Barbolini potrà contare su altre cinque atlete Under 19.

Partiamo dalle conferme: sono state infatti promosse in prima squadra Iman Ariss, Vittoria Fornari e Federica Pelloni, atlete che già da alcune stagioni vestono la maglia neroverde.

Schiacciatrice classe 2002, Iman Ariss, per tutti “Immi”, muove i primi passi nel mondo della pallavolo nell’Amendola Volley a Modena e con il settore giovanile della LJ Volley conquista traguardi importanti a livello regionale e prende più volte parte alle Finali Nazionali (Under 14 nel 2016, Under 16 nel 2017, Under 16 ed Under 18 nel 2018. Nella stagione 2018 – 2019 si sposta a Sassuolo, impegnata nei campionati di Under 18, Serie C e Serie B2. Veste la maglia neroverde anche nella stagione 2019 – 2020 e più volte si allena con la formazione di Serie A2. A partire da quest’anno Immi farà stabilmente parte della prima squadra neroverde: “Sono davvero molto felice perché non è un’esperienza che capita molto spesso. Gioco a Sassuolo da alcune stagioni e mi sono sempre trovata molto bene, con lo staff e con l’ambiente in generale: devo sicuramente ringraziare Enrico (Barbolini ndr) e Carmelo (Borruto ndr) che hanno sempre creduto in me, grazie al loro lavoro e a quello di tutto lo staff sono cresciuta molto, sia tecnicamente che come persona. Quella in Serie A2 sarà un’esperienza importantissima per me: cercherò di dare sempre il massimo e non deludere le persone che credono in me. Da atleta modenese, mi sento fortunata ed orgogliosa di vestire la maglia di Sassuolo: è un privilegio”.

Classe 2002 è anche Vittoria Fornari, centrale: dopo essere più volte allenata con la prima squadra lo scorso anno e dopo aver raggiunto la prima convocazione ufficiale lo scorso dicembre in occasione della partita contro il Club Italia, da questa stagione Vittoria farò stabilmente parte del roster di Serie A2. Cresciuta nella Le Ali Padova, nella stagione 2017 – 2018 arriva in Emilia e veste prima la maglia di Modena poi quella di Sassuolo, impegnata nei campionati di Under 16, Under 18, Serie C e B2.

“Sono molto felice di rimanere anche quest’anno a Sassuolo, dove mi sono sempre trovata molto bene sia con lo staff che con le compagne: questa sarà la mia quarta stagione qui ma la prima esperienza in Serie A2. Sono davvero molto felice di far parte del gruppo di prima squadra: so che sarà un anno impegnativo e dovrò dar il 100% per farmi valere. Sono certa che con coach Barbolini sarà un anno di grande crescita tecnica, ma anche un anno importante di crescita personale rapportandomi con ragazze più grandi di me e che hanno già preso parte ad altri campionati di Serie A. Sono quindi molto carica per la ripresa degli allenamenti e non vedo l’ora di incontrare le mie compagne”.

La terza atleta del vivaio promossa in prima squadra è il libero Federica Pelloni: anche lei classe 2002, Federica è cresciuta nel Volley Castelvetro. Nella stagione 2017 – 2018 si sposta a Modena in maglia bianconera, chiude la stagione con due ottimi risultati alle Finali Nazionali (quarto in U16 e sesto in U18).). Nelle due annate sportive successive veste la maglia di Sassuolo e prende parte al campionato giovanile di Under 18 ed ai campionati di Serie C e B2. Aggregata più volte alla prima squadra in allenamento, nella stagione 2019 – 2020 colleziona anche alcuni ingressi in campionato.

“Sono molto contenta di essere stata confermata per il quarto anno consecutivo in questa Società, che ha sempre creduto in me e di cui vado fiera. Per questa nuova stagione sono molto carica ed emozionata perché sarà la mia vera e propria stagione in prima squadra, dopo l’esperienza ed alcuni ingressi in partita nelle scorse stagioni. Sono quindi molto emozionata e non vedo l’ora di confrontarmi con un palcoscenico importante come quello della Serie A2: spero che le mie compagne , in particolare quelle più esperte, possano aiutarmi nella mia crescita, tattica ma soprattutto personale. Inoltre sono molto felice di vivere questa mia prima esperienza nel mondo dei grandi con alcune mie compagne delle scorse stagioni, con cui ho già vissuto momenti importanti ed indimenticabili”.

Passiamo ora alle new entry: si preparano a vestire la maglia neroverde anche Camilla Aliata e Francesca Magazza.

Centrale classe 2003, Aliata muove i primi passi nell’Audax Carsico e passa poi nella stagione 2015 – 2016 all’ASD Vissette Volley. L’anno successivo si sposta ad Orago e con la maglia dell’Atletica Amatori vince due scudetti consecutivi in Under 14 (2016 e 2017, edizione in cui è anche premiata come miglior centrale della manifestazione). Resta ad Orago anche nelle due stagioni successive, impegnata nei campionati di Under 16, Under 18 e Serie B2. Lo scorso anno ha vestito la maglia della Dolcos Volley Busnago in U18 e B2.

“Sono tanto contenta della proposta ricevuta da Sassuolo – commenta Camilla. Arrivo da due stagioni un po’ difficili: un infortunio l’ultimo ad Orago ed alcuni problemi di cartellino la scorsa stagione, per cui sono un po’ sparita. Non mi aspettavo quindi una proposta così forte ed importante: per me sarà un’esperienza nuova in tutto e per tutto e mi aspetto di crescere tanto. Sono molto positiva per questo nuovo inizio: mi piace molto il progetto “giovani” della società, non è da tutti allestire una squadra di Serie A2 con atlete tanto giovani”.

Da Busnago arriva anche Francesca Magazza, schiacciatrice del 2002. Una carriera tutta lombarda per la giovane Francesca: prima le due stagioni ad Orago, con cui conquista il titolo alle Finali Nazionali Under 14 nel 2016, poi i due anni ad Adro (2016 – 2018) ed in ultimo le due stagioni alla Dolcos Busnago, con nel 2019 ha vinto il titolo regionale Under 18 e preso parte alle Finali Nazionali di Vibo Valentia, chiuse con un ottimo sesto posto.

Seppur giovanissima, Francesca ha anche già vestito la maglia Azzurra: più volte convocata con le Nazionali giovanili, nel 2017 ha vinto, assieme alla nostra Laura Pasquino, la medaglia d’oro agli Europei U16. In quell’occasione Francesca è stata anche premiata come miglior libero della manifestazione.

“Di Sassuolo mi è piaciuto subito il progetto di una Serie A2 tutta incentrata sulle giovani: sono poche le Società che puntano così tanto sulle atlete giovani. Nelle scorse settimane ho avuto modo di parlare sia con il Presidente Borruto che con coach Barbolini e l’impressione è stata subito buona: a pelle mi hanno subito ispirato tranquillità e fiducia. Quella con Sassuolo sarà la mia esperienza in Serie A2: sono emozionata, cercherò di dare sempre il massimo per crescere il più possibile e dimostrare chi sono. Voglio divertirmi e anche far divertire il nostro pubblico”.