“Un paese dagli album di famiglia”: prorogata apertura della mostra

21

Fino a domenica 27 febbraio 2022 l’esposizione a San Bartolomeo in Bosco

FERRARA – È stata prorogata fino a domenica 27 febbraio 2022 la mostra “Un paese dagli album di famiglia. Una ricerca di Guido Scaramagli a San Bartolomeo in Bosco”, allestita in memoria di Guido Scaramagli, fondatore del MAF, del quale nel 2021 si è celebrato il centenario della nascita. A causa dell’emergenza Covid, molte iniziative in suo ricordo saranno programmate nel corrente anno.

“Un paese dagli album di famiglia” è un’esperienza espositiva che si è concretizzata in un progetto che dal 26 dicembre 1982 al 15 gennaio 1983 venne presentato nella sala incontri del Museo del Risorgimento e della Resistenza di Ferrara. Di recente, quelle immagini sono state opportunamente digitalizzate da parte di Carlo D’Onofrio, ricercatore locale, che ha poi provveduto a ricreare fedelmente lo spirito della mostra originaria con il suo inconfondibile, suggestivo sapore “vintage”. Ospitata nella sala espositiva del MAF e allestita con la collaborazione di Maria Roccati, presenterà in questa ulteriore apertura altre immagini, selezionate tra le oltre 850 che in origine componevano il progetto originario. Ad ulteriore illustrazione della mostra, è stato pubblicato un agile catalogo, a cura di Carlo D’Onofrio, Corrado Pocaterra e Gian Paolo Borghi, distribuito gratuitamente al MAF.

“Un paese dagli album di famiglia” è visitabile, sempre gratuitamente, agli orari del Museo: da martedì a venerdì, ore 9-12 e domenica ore 15.30-18.30.
L’iniziativa è promossa dal Comune di Ferrara, dal MAF e dall’Associazione omonima.

Per info: Maf-Centro di documentazione Mondo Agricolo Ferrarese, via Imperiale 263 San Bartolomeo in Bosco/Ferrara Tel. 0532.725294 info@mondoagricoloferrarese.it