Un nuovo spazio per la lettura alle scuole medie di Castellarano

18

L’inaugurazione sabato 28 insieme a studenti, studentesse e insegnanti

CASTELLARANO (RE) – Un nuovo spazio dedicato alla lettura e alle attività di gruppo prende vita nelle scuole superiori di primo grado “Giovanni XXIII” di via Fuori Ponte a Castellarano. L’investimento del Comune di Castellarano ha permesso di arricchire gli spazi scolastici con una nuova “biblioteca” a disposizione di studenti, studentesse e insegnanti, proprio al centro dell’edificio scolastico.

“Questo è un luogo — commenta il Sindaco di Castellarano Giorgio Zanni — che da ambiente di passaggio diventa uno spazio dedicato all’incontro e alla lettura. È significativo come sia posto all’ingresso della scuola, formando quasi un ponte tra il dentro e il fuori. Questo è solo l’ultimo degli investimenti che il Comune mette in campo per creare sempre spazi sempre più belli e sicuri in cui i giovani di Castellarano possano coltivare relazioni e crescere, tra questi ricordiamo il Teatro dello Sport, ormai prossimo al completamento, il miglioramento antisismico delle scuole medie di Roteglia, della palestra e della materna di Castellarano, oltre all’aggiudicazione del finanziamento che porterà alla nascita di una nuova scuola sempre a Roteglia. Parliamo di investimenti della portata storica per il nostro comune, dell’ordine di circa 12 milioni di euro complessivi”.

L’intervento, del costo complessivo di circa € 30.000,00, ha riguardato l’ampio atrio centrale, ora contornato con una barriera permeabile fatta di listelli colorati e balaustre di vetro ed arredato con scaffalature, tavoli e sedie adatti al lavoro di gruppo. È questo infatti lo spazio dedicato, oltre alla lettura, anche alle attività parallele al lavoro in classe come il recupero e il potenziamento.

“Già da tempo — commenta la Prof.ssa Maria Migale, dirigente scolastica — l’Istituto Comprensivo di Castellarano volge la propria attenzione verso quella progettazione che privilegia gli ambienti intesi come “ambienti di apprendimento”, dove gli spazi diventano dinamici,  interattivi e  consentono ai ragazzi di apprendere anche attraverso  il luogo in cui si trovano. Lo spazio svolge un’azione importante nell’apprendimento con studenti che si muovono e non restano  più  legati alla classe e docenti che organizzano la loro didattica anche in funzione dello stesso. L’ intervento realizzato dal Comune di Castellarano va nella direzione auspicata, con un investimento importante in cui  dimostra ancora una volta l’impegno  verso la scuola che rimane il perno centrale di una società  che vuole crescere e avere ragazzi consapevoli, responsabili e pronti ad affrontare il proprio domani.”

L’inaugurazione si è svolta nella mattina di sabato 28 ottobre, alla presenza del Sindaco di Castellarano Giorgio Zanni insieme alla Giunta, della Dirigente Scolastica Prof.ssa Maria Migale e di studenti, studentesse e insegnanti.

Conclude Zanni: “Grazie alla dirigente scolastica, a tutti gli insegnanti, all’architetto Alessandro Mordini del Comune di Castellarano e a tutti coloro che hanno collaborato nella creazione di un nuovo spazio dedicato ai giovani e alle giovani castellaranesi.”