Ultimo concerto della stagione 2018 di S. Cristina (mercoledì 05.12.2018)

BOLOGNA – Mercoledì 5 dicembre 2018 alle ore 20.30 è in programma l’ultimo concerto della XI Stagione musicale 2018 di Santa Cristina (Bologna, Piazzetta Morandi 1). Il pianista Davide Perniceni suonerà alcuni brani tratti da Péchés di vieillesse di Gioachino Rossini, su due pianoforti storici Erard e Pleyel provenienti dalle collezioni della Fondazione Carisbo.

Davide Perniceni, un giovane e poliedrico musicista di origini bergamasche, è attivo principalmente come fortepianista e direttore d’orchestra. Dopo essersi diplomato in pianoforte al Conservatorio di Bergamo e in seguito in fortepiano presso la prestigiosa Schola Cantorum di Basilea (ottenendo la Borsa di studio della Confederazione Svizzera), si è inoltre diplomato in direzione d’orchestra presso il Conservatorio Verdi di Milano. La sua ricca carriera concertistica lo ha portato a suonare con i membri dei Berliner Philharmoniker, con l’orchestra I Pomeriggi Musicali e in molteplici recital solistici. Come direttore d’orchestra, ha debuttato nel 2014 al Teatro Mancinello di Orvieto con l’Elisir d’amore; lo stesso anno ha diretto anche l’opera Betly al Teatro Donizetti e l’orchestra I Pomeriggi Musicali in un concerto sinfonico nella prestigiosa Sala Verdi di Milano. L’anno seguente ha diretto al Teatro Sociale di Bergamo Elisir d’amore Off (una versione del capolavoro raccontata da Francesco Micheli), e I Pomeriggi Musicali in un concerto con musiche del jazzista Gerry Mulligan all’interno del Festival MiTo SettembreMusica. Dal 2016 è pianista e direttore d’orchestra presso il Teatro Heidelberg in Germania, dove ha diretto recite di Haensel und Gretel, Die Zauberflöte, Freischütz, Anatevka e Don Pasquale. Nel 2018 è stato direttore musicale e maestro al cembalo per Le Nozze di Figaro alla Daegu Opera House in Corea. Al Festival barocco Winter in Schwetzingen ha diretto dal cembalo Giulietta e Romeo di Zingarelli, Mitridate di Porpora; a novembre del 2018 è stato direttore musicale de La Verità in cimento di Vivaldi. Di recente ha partecipato inoltre, in qualità di pianista, alla Petite Messe sollennelle diretta da Matteo Messori presso la Chiesa di S. Cristina.

Il concerto rientra nel Ciclo di sei concerti rossiniani tra San Colombano e Santa Cristina, nel 150º anniversario della scomparsa di Gioachino Rossini.