Tutti Matti in Emilia 2021

27

Dal 13 agosto al 9 settembre torna a girare tra Parma, Collecchio, Sala Baganza e Montechiarugolo la rassegna internazionale di circo contemporaneo, alla sua VI edizione

PARMADopo lunghi mesi di stop e di incertezze che hanno fermato lo spettacolo dal vivo, torna in finalmente in scena il circo contemporaneo con la rassegna Tutti Matti in Emilia, organizzata da Ass. Cult. Tutti Matti per Colorno, che da 6 anni porta con successo in giro per l’Emilia alcune fra le più divertenti e sorprendenti creazioni della scena internazionale. Riprende, così, la sua marcia sulle strade del territorio e, tra il 13 agosto e il 9 settembre, realizzerà un totale di 10 serate di spettacolo, coinvolgendo ben 8 compagnie italiane e internazionali sui palchi di 4 comuni, allestiti nello spazio pubblico all’aperto in luoghi di particolare fascino, passando per Parma, Collecchio, Sala Baganza e Montechiarugolo.

La rassegna è realizzata dall’Ass. Culturale Tutti Matti per Colorno grazie alla preziosa collaborazione e al sostegno di Comune di Parma, Comune di Collecchio, Comune di Sala Baganza, Comune di Montechiarugolo, e al contributo di Fondazione Cariparma, Regione Emilia-Romagna e Ministero della Cultura, Fondazione Nuovi Mecenati – Stagione La Francia in Scena dell’Institut Francais in Italia. La rassegna fa parte delle attività estive di Unione Pedemontana e Parma Capitale della Cultura 2020+21.

Alla presentazione mercoledì 11 agosto a Lostello, nel Parco della Cittadella a Parma, gli organizzatori hanno dichiarato:

Leonardo Adorni, Jacopo Maria Bianchini, Alessandro Mori, alla Direzione Artistica di Tutti Matti in Emilia e dell’Ass. Tutti Matti per Colorno: “Dopo tanti mesi difficili che hanno visto annullamenti dolorosi, tra cui la tournée del Cirque Bidon in Emilia e nei paesi dell’Unione Pedemontana, siamo molto felici di poter tornare a girare con la nostra carovana (seppur metaforica) e riportare le persone a incontrarsi, ma soprattutto a incontrare l’arte, la poesia e la magia degli artisti di circo contemporaneo che abbiamo invitato ad esibirsi. E siamo grati ai Comuni che scelgono di offrire un’esperienza di circo alle cittadine e ai cittadini del proprio territorio e a Fondazione Cariparma che ancora una volta sostiene con forza la nostra proposta. Il circo è uno dei linguaggi più universali  e coinvolgenti che ci siano, con un pubblico ogni anno in crescita. Un dato positivo che registriamo anche grazie all’impegno di Amministrazione attente e curiose.”

Michele Guerra, Assessore alla Cultura del Comune di Parma, ha rimarcato: “I nostri territori devono all’associazione Tutti Matti per Colorno la conoscenza di alcune delle più prestigiose realtà internazionali del circo contemporaneo, uno spettacolo che unisce antiche forme di racconto e intrattenimento a moduli teatrali sperimentali e capaci di restituire all’incontro e al confronto col pubblico la centralità che merita. Con gioia ed attesa ancora maggiori, presentiamo gli appuntamenti di questa estate 2021, che arrivano ancora nel pieno delle trasformazioni e delle incertezze pandemiche, ma che confermano l’ampio respiro di una programmazione che è ormai appuntamento di riferimento per la vita culturale di Parma e provincia.”

Aldo Spina, Sindaco di Sala Baganza, ha sottolineato: “Si tratta di un’espressione artistica originale nata e cresciuta in Francia. Una proposta con spettacoli di teatro, musica, danze, acrobati e giocolieri, che nel parmense sta crescendo anche dal punto di vista della produzione, aspetto non banale, grazie a Teatro Necessario. Oltre che nella sua originalità artistica, Tutti Matti in Emilia ha il pregio di valorizzare i luoghi del nostro territorio, come piazze e strade, trasformandoli in spazi d’arte alternativi che arricchiscono la varietà della nostra offerta culturale”.

Maristella Galli, Sindaca di Collecchio e Assessora al Turismo dell’Unione Pedemontana Parmense, ha commentato: “Saranno spettacoli per ridere, divertirsi e lasciarsi stupire. Perché c’è bisogno di questo, c’è bisogno di lasciarsi coinvolgere dalla fantasia e dalle capacità degli artisti di Tutti Matti in Emilia. È con questo spirito che i Comuni dell’Unione Pedemontana hanno deciso di ospitare questi eventi e come sindaca di Collecchio sono in grande attesa della tre giorni al Parco Nevicati, in cui la leggerezza sarà il filo conduttore. Vi aspettiamo”.

Daniele Friggeri, Sindaco di Montechiarugolo e Presidente dell’Unione Pedemontana con delega alla Cultura, ha sottolineato: “Il ritorno a Montechiarugolo della rassegna Tutti Matti in Emilia ci rende particolarmente felici. Le scorse edizioni ci avevano regalato serate di autentica poesia e il borgo medievale di Montechiarugolo rappresenta la cornice ideale per dare risalto alla magia e alla carica poetica degli spettacoli proposti, sempre di grande spessore artistico. Siamo certi che l’edizione 2021 sarà all’altezza delle aspettative di quanti sono impazienti di applaudire questa forma di spettacolo senza tempo”.

Informazioni di biglietteria: gli spettacoli del 13, 14 e 15/08 a Parma al Parco della Musica (ex-Eridania, 1° Maggio) sono ad ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria tramite la App di Parma Capitale della Cultura 2020+21; gli spettacoli di Collecchio al Parco Nevicati (20, 21 e 22/08) e Sala Baganza alla Rocca Sanvitale  (27 e 29/08) sono a pagamento (5 € intero, 2 € ridotto fino ai 12 anni), biglietti già in vendita online su www.tuttimattipercolorno.it e a partire da un’ora prima di ogni spettacolo sul posto. Per i biglietti degli spettacoli di Montechiarugolo (8 e 9/09) le prevendite saranno online dopo ferragosto alla pagina di Biglietteria del sito  (e sempre da un’ora prima dell’inizio degli spettacoli sul posto).

Accesso con Green Pass: a seguito del DPCM del 22 luglio 2021 dal 6 agosto l’accesso agli spettacoli dal vivo, anche all’aperto, è consentito esclusivamente a persone munite di Green Pass Covid-19 (https://www.governo.it/it/articolo/comunicato-stampa-del-consiglio-dei-ministri-n-30/17514).

Informazioni complete e aggiornamenti su www.tuttimattipercolorno.it

www.tuttimattipercolorno.it, info@tuttimattipercolorno.it

FB tuttimattipercolorno, IG tuttimattipercolorno2021

PROGRAMMA TUTTI MATTI IN EMILIA 2021 – VI EDIZIONE

13, 14, 15 AGOSTO – PARMA ESTATE AL PARCO DELLA MUSICA

Prima tappa sarà Parma con 3 eccezionali serate gratuite (prenotazioni obbligatorie tramite APP) per Parma Estate 2021 / Parma Capitale della Cultura 2020+21 nel Parco della Musica (ex Eridania, 1° Maggio) venerdì 13, sabato 14 e domenica 15 agosto, alle ore 21.30. Ad aprire la rassegna venerdì 13/08 sarà la estrosa formazione di fiati e percussioni torinese Bandakadabra con lo spettacolo/concerto/cabaret Figurini, una creazione comico-teatral-musicale dai toni surreali e dadaisti, capace, all’occasione, di abbattere la quarta parete. A fare da fil rouge naturalmente la musica: un riferimento alle atmosfere western alla Ennio Morricone si trasforma in un brano dei Beatles che a sua volta diventa un omaggio ai classici della musica anni ‘60 che ancora si tramuta in un omaggio a Gershwin che all’improvviso richiama Nel blu dipinto di blu. In Figurini la musica non è solo da ascoltare ma soprattutto da vedere! Dopo di loro saliranno sul palco del Parco della Musica sabato 14 e domenica 15/08 (sempre ore 21.30) i catalani, pluripremiati, internazionalmente riconosciuti PSiRC con lo spettacolo ACROMETRIA, che ci trasporta in un universo divertente, leggero e profondo. Grazie a una grande poesia visiva, fatta di oggetti e acrobazie, nello spettacolo si creano e ricreano diverse sculture fisiche, in cui i corpi delineano una nuova geometria delle emozioni. Una scoperta per il pubblico, che vedrà le più complesse tecniche circensi combinate in un affascinante performance visiva.

20, 21, 22 AGOSTO  – COLLECCHIO

Seconda tappa con altre 3 speciali serate (biglietti online e da un’ora prima sul posto) è quella al Parco Nevicati di Collecchio, in occasione di Estate a Collecchio 2021, venerdì 20, sabato 21 e domenica 22 agosto, alle ore 21.00. Venerdì sera apre il weekend la compagnia Duolinda con lo spettacolo LA DAMA DEMODÈ, di e con Silvia Martini e Mario Levis: la bellezza di un incontro casuale, la purezza di un gesto inaspettato o la condivisione di un pensiero nella distanza sembrano ormai concetti fuori moda, anzi demodé. I due protagonisti si destreggiano tra lanci di coltelli, giocoleria, verticali a grande altezza, in una sinfonia di imprevisti e in una danza di eccentriche follie, sperando, alla fine di tutto, di amarsi fuori dal tempo e dalle convenzioni. Sabato sera è il turno della compagnia Nando e Maila in SCONCERTO D’AMORE, un concerto-spettacolo comico con acrobazie aeree, giocolerie musicali e prodezze sonore. In scena, un altro duo innamorato, è coinvolto in una storia sentimentale travagliata, in cui ognuno di noi può riconoscersi attraverso l’ironia e le acrobazie musicali di una coppia in disaccordo. Con un tocco di commedia all’italiana, si passa dal rock al pop a testa in giù, fino alle arie d’opera e alla musica classica. Ogni dissonanza si risolverà in piacevole armonia. Infine domenica, prosegue il filo musicale delle serate con il duo di ATTACCHI DI SWING: il duo swing `jazzigano´ saltellante e spumeggiante, Alessandro Mori e Corrado Caruana, invita il pubblico nel suo tabarin anni ‘30, dove armato di chitarra manouche e clarinetto trascina la serata attraverso gag comiche e musicali e una musica dai ritmi irresistibili.

27, 29 AGOSTO  – SALA BAGANZA

Alla Rocca Sanvitale di Sala Baganza la rassegna fa tappa venerdì 27 e domenica 29 agosto. Venerdì sera alle ore 21.00 arrivano sul palco i due artisti della compagnia Soralino con lo spettacolo INBOX: Caio Sorana e Clément Malin, programmati e premiati in tutto il mondo, hanno lavorato sul mito di Sisifo, rendendolo ironico e clownesco. Traslocatori dell’assurdo e magazzinieri dell’inutile, i due giocolieri/equilibristi, vestiti con impermeabili fuori misura, giocano con dei cartoni, lanciandoli e impilandoli sul bordo della catastrofe. Ad oggi lo spettacolo è stato presentato 230 volte in Francia, Italia, Spagna, Belgio, Polonia, Svezia, India, Libano, Palestina e Olanda. Domenica 29 alle ore 19.00 invece sarà il turno del duo clownesco Circo Pacco nel loro PACCOTTIGLIA DELUXE!: Alessandro Galletti e Francesco Garuti propongono una dissacrante e irriverente visual comedy. Frank Duro & Gustavo Leumann, rifiutati dal “Nouveau Cirque” e radiati dal circo classico, tentano di allestire il loro spettacolo, cercando con ogni mezzo di guadagnarsi il centro della scena e il plauso del pubblico, a colpi di numeri al limite del ridicolo. Teatro fisico e comicità non verbale allo stato puro in uno spettacolo muto che fa parlare di sé.

8, 9 SETTEMBRE – MONTECHIARUGOLO

Ultima ma straordinaria tappa della rassegna sarà la due giorni a Montechiarugolo in Piazza Mazzini ai piedi della Rocca con la compagnia francese Cirque Hirsute LES BUTORS (mercoledì 8 e giovedì 9 settembre, ore 21.30, spettacolo per tutte e tutti dai 5 anni in su): Mathilde Sebald e Damien Gaumet in scena sono i “Butors” (Tarabusi) e si tengono in equilibrio esibendosi in un corteggiamento acrobatico ad alta quota, appollaiati a 7 metri di altezza su una spettacolare invenzione, un’immensa scala rotante alta 7 metri, una giostra diabolica ispirata ai mulini a vento e alle ruote della morte. 350 chili di ferraglia, di astuzia, di precisione e di grazia. Strana, divertente e toccante, la misteriosa e folle parata d’amore dei Butor è un momento magico per chi ama l’ornitologia, l’umanità e il circo. Uno spettacolo virtuosistico, acrobatico e burlesco, per parlare del mistero dell’equilibrio amoroso.