Turismo dell’Appennino Emiliano: dal 3 novembre il via agli “Stati Generali dell’Appennino”

23

emilia-romagna-news-24EMILIA ROMAGNA – Novembre sarà un mese intenso per la programmazione del turismo dell’Appennino Emiliano: dopo due anni di lavoro dedicato alla promozione del territorio, si terranno infatti “Gli Stati Generali dell’Appennino”, un ciclo di incontri promosso da Visit Emilia e dal GAL del Ducato, che interesseranno tutte le 7 vallate dell’Appennino: un percorso di confronto in cui saranno analizzati anche dati turistici, valutazioni degli operatori del settore e prospettive per il futuro.

«Dopo aver avviato il progetto Appennino Emilia, partito dal coinvolgimento del territorio, è il momento di fare il punto sullo stato dell’arte del turismo in Appennino e delineare le future strategie partendo dai dati» – commenta Cristiano Casa, Presidente di Visit Emilia – «Il nostro claim “Emilia terra dello slow mix” ben si addice a questa fantastica porzione di terra emiliana rappresentata da valli, borghi, prodotti enogastronomici e cammini».

Gli incontri, che avranno un taglio partecipato e termineranno in un momento di confronto plenario che si terrà il 24 novembre, saranno il fulcro e l’occasione di restituzione di una riflessione che ha visto coinvolti gli operatori in un’attività di ascolto, svolta nei tavoli tecnici di lavoro di vallata e attraverso un’indagine qualitativa, che ha interessato gli aderenti alle reti di prodotto. In questi appuntamenti si è cercato di capire com’è cambiato il turismo in Appennino negli ultimi due anni; che impatto stanno avendo gli strumenti forniti per la promozione nel corso del progetto; quali sono i servizi turistici che mancano sul territorio, raccogliendo idee e suggerimenti per la promozione e lo sviluppo turistico futuro dell’Appennino.

La finalità è quella di stilare un bilancio dell’esperienza maturata, per far emergere proposte migliorative e le priorità strategiche per lo sviluppo del turismo in Appennino e nelle diverse vallate, che possano essere valorizzate attraverso l’allocazione delle risorse in campo nel prossimo periodo di programmazione 2021-2027, un percorso che GAL del Ducato e Visit Emilia hanno avviato per promuovere l’Appennino emiliano, offrendo al territorio l’opportunità di organizzarsi per sfruttare al meglio la vocazione turistica.

«Un’azione unitaria di promozione turistica e marketing territoriale fortemente voluta dal GAL del Ducato di Parma e Piacenza» – afferma Gino Losi, Presidente Gal del Ducato. «Aggregare per valorizzare, promuovere, innovare e custodire il patrimonio dell’area leader del GAL in convenzione con Visit Emilia e in stretta sinergia con i territori interessati. Un lavoro di squadra che ci ha consentito di dotarci di strumenti inediti di promozione turistica, volti a rendere sempre più fruibile e attrattivo l’Appennino di Emilia».

Agli “Stati Generali dell’Appennino” interverranno Pierangelo Romersi, Direttore di Visit Emilia; Maria Cristina Piazza, Consigliera GAL del Ducato e Ioletta Pannocchia, Direttrice Promo PA Fondazione.

Sono invitati a partecipare Amministratori dei Comuni e delle Unioni dei Comuni di ciascuna Vallata, imprese di ricettività ed operatori turistici partecipanti alle reti turistiche, associazioni di promozione del territorio, componenti del Tavolo di Vallata.

Gli incontri si svolgeranno il 3 novembre a Vigolzone ore 15.00 per la Val Nure; ore 17.30 per la Val d’Arda; il 7 novembre a Travo ore 15.00 per la Val Trebbia, a Pianello ore 18.30 per la Val Tidone; l’8 novembre a Langhirano, ore 10.30 per la Val Parma; a Fornovo di Taro ore 15.00 per la Val Ceno, ore 17.30 per la Val Taro.

L’ingresso è libero fino ad esaurimento posti.
Per info scrivere a marketingappennino@promopa.eu oppure telefonare allo 0583 582783.