Tribuna nuova e Occhio di Falco: tutto pronto al Club La Meridiana

12

Domenica 30 giugno inizia il “Modena Challeger Atp 75”

FORMIGINE (MO) – La nuova tribuna sul campo centrale è stata allestita, le telecamere dell’Occhio di Falco sono state montate, i campi in terra rossa sono “tirati”, lo staff è al lavoro per sistemare gli ultimi dettagli e il circolo si è vestito con il verde e il viola, i colori del Memorial Fontana.

È tutto pronto al Club La Meridiana di Casinalbo (Formigine) per il via del 40° Memorial Eugenio Fontana, 2° Trofeo Assoservizi Group srl. Il Modena Challeger Atp 75 è un torneo di tennis maschile di singolo e doppio del circuito Atp (Association of Tennis Professionals), il circuito professionistico mondiale di tennis maschile. Proprio in queste ore a La Meridiana stanno “sbarcando” tennisti da tutto il mondo.

Il primo “play” pronunciato dall’arbitro per dare via alle partita sarà pronunciato domani, domenica mattina, 30 giugno, alle ore 10 quando scatterà il Tabellone delle Qualificazioni. Le “Quali” si giocheranno per tutta la giornata di domenica e il lunedì mattina, mentre da lunedì pomeriggio si giocherà il Main Draw.

Anche quest’anno il “Fontana” sarà ricco di spunti e suggestioni per gli amanti del tennis. Giovani talenti ed esperti campioni del rosso si sfideranno in un momento mai così entusiasmante per il movimento tennistico italiano.

Il 2° Trofeo Assoservizi Group Srl potrebbe essere l’occasione per scoprire un nuovo Dimitrov, Thiem, Cecchinato o Arnaldi, solo per citare alcuni dei giocatori che a Casinalbo sono arrivati giovanissimi e pieni di sogni e da qui sono partiti per poi scalare la classifica Atp fino alle prime posizioni mondiali.

Testa di serie numero 1 del tabellone del Fontana 2024 lo spagnolo Albert Ramos Vinolas (numero 112 del Ranking Atp e già numero 17), la due l’argentino Tirante (128), la tre l’italiano Stefano Napolitano (130). In tabellone anche il finalista della passata edizione il francese Titouan Droguet (133). Testa di serie numero sette il talentuoso francese Benoit Paire (numero 18 Atp come best ranking in carriera).

Folta la “pattuglia” di italiani: tra gli altri ci saranno Matteo Gigante, Francesco Passaro e Andrea Pellegrino. La “wild card” a disposizione del Club La Meridiana è stata assegnata a Jacopo Berrettini, fratello di Matteo.

Come detto quest’anno il Campo Centrale del Club La Meridiana si è rifatto il look: oltre alla storica tribuna, ne è stata allestita una nuova che aumenta di 100 posti la capienza di posti a sedere per gli spettatori.

È stato invece confermato il rilevatore di velocità della battuta, mentre un’altra novità è un nuovo sistema sperimentale dell’Hawk-Eye (Occhio di Falco) con telecamere posizionate in modo da coprire tutto il campo a supporto delle decisioni dell’arbitro.

Tutte le partite del torneo saranno trasmesse in diretta streaming su www.atptour.com e per l’Edizione 2024 ci sarà la copertura televisiva di SuperTennis delle partite del Campo Centrale.

Ogni sera, tranne il mercoledì, è previsto un incontro serale sul Centrale della Meridiana con orario di inizio fissato per le 21.

Le finali, di singolo e doppio, si giocheranno sabato 6 luglio (orario da definire).

Come ogni anno anche quest’anno l’ingresso al Club La Meridiana sarà libero e gratuito per assistere a tutte le partite del “Modena Challenger Atp 75”. 

Tutte le informazioni sul torneo saranno live su www.clublameridiana.it