Triathlon Marconi: pulizia del territorio e chiusura Nuova Porrettana

Sasso MarconiSASSO MARCONI (BO) – In occasione della seconda edizione del Triathlon Marconi (domenica 13 maggio) accanto alla competizione agonistica ci sarà un’altra gara che ha un forte valore simbolico: la passeggiata ecologica intorno al bacino Reno Vivo per raccogliere rifiuti e detriti abbandonati, in collegamento con la manifestazione europea Let’s Clean Europe (www.ewwr.eu/it).

I protagonisti della passeggiata saranno soprattutto i bambini che, armati di guanti e sacchi per la differenziata, si sfideranno sui quantitativi raccolti. Il Comune ha messo in palio tre medaglie (oro, argento e bronzo) riservate ai piccoli atleti dell’ecologia.

“Ho apprezzato in modo particolare questa proposta – ha commentato Stefano Mazzetti, sindaco di Sasso Marconi – e credo che sia un’idea particolarmente efficace per abbinare sport, vita sana, tutela del territorio e attenzione all’ambiente. Sempre più associazioni sportive scelgono Sasso Marconi per le sue caratteristiche di ‘palestra a cielo aperto’ e questo dipende anche dall’impegnativo lavoro di tutela ambientale che svolgiamo. Essere aiutati da iniziative come questa rinforza il lavoro svolto e rende giustizia alla bellezza del nostro territorio”.

La gara di triathlon prevede 1,5 km di nuoto nelle acque del bacino Reno Vivo, 40 km di bicicletta lungo la Nuova Porrettana (chiusa al traffico dalle ore 11 alle 14 di domenica 13 maggio) e 10 km di corsa sulla Strada Sapaba.

La manifestazione si svolge con il patrocinio della Città di Sasso Marconi – Assessorato allo sport e Assessorato Ambiente.