Tre Penne ultimo avversario prima della sosta natalizia

0

SAN MARINO – C’è ancora entusiasmo in casa Folgore per il prezioso passaggio del turno in Coppa Titano, giunto dopo i tempi supplementari contro un Murata combattivo e mai domo. I risultati in parte a sorpresa dei quarti di finale testimoniano quanto siano delicate le partite da dentro o fuori: basti vedere i casi di Tre Fiori e La Fiorita, eliminate da Virtus e Libertas. Ha rischiato tanto pure il Tre Penne, ko 3-1 contro la Juvenes/Dogana all’andata e ancora in corsa solo grazie al 3-0 del ritorno. Del resto pure l’ultimo quarto di finale, quello appunto che riguardava la squadra di Falciano, era in bilico dopo l’1-1 dell’andata. Due volte in vantaggio con Gattei Colonna e Serafini, i giallorossoneri sono stati rimontati e allora Santoni ha deciso il doppio confronto ai supplementari. In semifinale ci sarà la Virtus, una gara che si preannuncia già estremamente interessante.

Ora la mente torna al campionato: sabato pomeriggio contro il Tre Penne si chiuderà una prima parte di stagione impegnativa, che, almeno in Coppa, ha portato a buoni risultati.