Tre nuovi ambulatori all’Ospedale Ramazzini di Carpi

44

Gli spazi sono stati ristrutturati e arredati grazie ad una donazione di 14 mila euro del Rotary Club

MODENA – Nuovi spazi per migliorare l’assistenza quotidiana fornita presso l’Ospedale Ramazzini. Sono il risultato concreto di una donazione di 14 mila euro del Rotary Club di Carpi, destinata proprio a migliorare i servizi erogati dalla struttura, specialmente in questa fase di emergenza. In particolare, sono tre i locali che, grazie all’importante somma, sono stati ristrutturati e arredati: si tratta di tre ambulatori collocati al primo piano dell’Ospedale e utilizzati già da qualche giorno dall’Unità Operativa di Psicologia Clinica anche a supporto dei pazienti oncologici. La donazione del Rotary Club di Carpi va ad aggiungersi ai tantissimi gesti di solidarietà e sostegno ricevuti dall’Azienda USL di Modena quest’anno, a dimostrazione della grande generosità dei privati e delle aziende del territorio. 

“Continuiamo a sostenere l’Ospedale di Carpi nella lotta al Coranavirus, come già fatto durante l’emergenza in primavera – afferma Mauro Cantaroni, Presidente del Rotary Club Carpi -. Con il medesimo spirito di servizio, ed orgoglio, il Club ha voluto dare il suo contributo ad adattare e arredare questi tre ambulatori del Ramazzini”.

“Desideriamo ringraziare il Rotary Club di Carpi per questa importante donazione – dichiarano la Direttrice del Distretto Sanitario di Carpi Stefania Ascari, e il Direttore del Ramazzini Andrea Ziglio -. Questa donazione fa parte delle numerose ricevute durante l’emergenza Covid ed è un’ulteriore dimostrazione della sensibilità e vicinanza della comunità carpigiana nei confronti della sanità. Con particolare orgoglio presentiamo questi ambulatori, che sono stati ristrutturati in tempi veramente rapidi e messi già a disposizione dei nostri clinici e pazienti”.