Tornato il sorriso in casa Folgore

8

Martedì test di Coppa per trovare continuità

SAN MARINO – È un successo di peso quello giunto sabato nella sesta giornata del campionato sammarinese, perché grazie ai tre punti la Folgore cancella, almeno parzialmente, le due partite senza vittorie contro il San Giovanni. Il ko in campionato, decretato dal gol di Greppi nella ripresa, aveva condannato la squadra di Lepri alla terza sconfitta stagionale e ad una classifica non certo all’altezza delle aspettative. Il successo brillante contro il Murata rappresentava dunque un atto obbligato per riprendere la marcia ed è un segnale positivo: ottima prova corale, in particolare del reparto offensivo, capace di mandare in rete Montanari, Urbinati (doppietta) e Mami, con ben tre reti nei primi 22 minuti. I bianconeri non trovano le misure per contenere e le sfuriate giallorossonere si devono “accontentare” del gol della bandiera di Gaiani, che fissa il punteggio sul 4-1.

Dalla vittoria in campionato si deve passare alla prima in Coppa Titano, che significherebbe passaggio del turno e qualificazione ai quarti di finale. Martedì sera alle ore 20.45 ad Acquaviva si gioca il ritorno degli ottavi di Coppa contro il San Giovanni. Già, tornano proprio i rossoneri ad incrociare il percorso con il club di Falciano dopo lo 0-0 dell’andata: un altro pareggio manderebbe le squadre ai supplementari ed eventualmente ai rigori, chi vince si porta a casa il pass per i quarti. Non sarà una gara semplice e il gol di Greppi lo ricorda. Guai ad abbassare l’attenzione, ma senza perdere la consapevolezza che il secondo successo consecutivo è alla portata.