Terza e Quarta Tappa LINEA 1201 Crossing Residency by Angelo Bellobono

20

emilia-romagna-news-24VALSAMOGGIA (BO) – A settembre risale l’Appennino verso nord per approdare prima sul versante emiliano nella Valle del Samoggia e ridiscendere poi lungo il confine più orientale del Lazio fino ad Amatrice.

Il programma di residenze itinerante di Angelo Bellobono, a cura di NOS e realizzato con il contributo della Fondazione Cultura e Arte, prosegue nelle prossime due tappe dove paesaggio e pittura saranno protagonisti: dal 7 al 13 Settembre in Valsamoggia l’artista sarà ospite dell’Officina Pellegrini mentre dal 21 al 27 Settembre, per la quarta e ultima tappa del programma, l’artista condividerà la residenza finale, alla Casa della Montagna di Amatrice, con gli artisti Davide D’Elia, Beatrice Meoni e Chris Roccheggiani, scelti come compagni di viaggio sui Monti della Laga.

L1201 – 3 | Valle del Samoggia
“Campo Base” Fondazione Rocca dei Bentivoglio, Bazzano (Valsamoggia) – Bologna
7 – 13 Settembre | Angelo Bellobono in residenza presso Officina Pellegrini

Grazie alla collaborazione con la Fondazione Rocca dei Bentivoglio di Bazzano e all’ospitalità dell’Officina Pellegrini, l’artista si immergerà nel territorio della Valle del Samoggia in cui convivono aree fortemente antropizzate e paesaggi naturali di grande bellezza. Qui diventeranno protagonisti i calanchi, espressioni fortemente tipiche dell’Appennino e tesori del patrimonio paesaggistico italiano che, per effetto erosivo, aprono sui versanti collinari veri e propri “palcoscenici” terrosi.

ATTIVITÀ APERTE AL PUBBLICO
sabato 12 Settembre | Taccuini selvaggi – camminata e laboratorio per bambini presso Officina Pellegrini
La partecipazione è gratuita.

domenica 13 Settembre | Trekking da Savigno al Monte Bianco
La partecipazione è gratuita previa quota assicurativa €10.

Info e prenotazioni: prenotazioni.frb@gmail.com – 051836441 (10-13 tutti i giorni)

LEGGI QUI PER MAGGIORI DETTAGLI

L1201 – 4 | Monti della Laga
“Campo Base” Casa della Montagna del CAI, Amatrice
21 – 27 Settembre | Artisti in residenza: Angelo Bellobono, Davide D’Elia, Beatrice Meoni e Chris Roccheggiani

La tappa conclusiva di Linea 1201 è ad Amatrice, sull’Appennino laziale all’interno del Parco nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga: la città, che ha un legame stretto con Bellobono, simbolo del sisma del 2016, è al tempo stesso, luogo ideale per immaginare un futuro sostenibile. Grazie alla collaborazione con la Casa della Montagna del CAI che fungerà da Campo Base, il programma di residenza si allargherà a una pratica corale con il coinvolgimento di altri tre artisti che, in modo diverso, hanno fatto anch’essi della pittura un loro ambito di ricerca: Davide D’Elia, Beatrice Meoni e Chris Roccheggiani. Invitati a lasciarsi ispirare dal contesto per creare nuove opere, con loro Bellobono, nel corso della settimana di residenza, condividerà il percorso compiuto nelle tappe precedenti di Linea 1201 attraverso un confronto collettivo che si svolgerà durante passeggiate e incontri aperti al pubblico.

ATTIVITA’ APERTE AL PUBBLICO
venerdì 25 settembre 2020 | Aperitivo allo Stazzo del Capraturo (Amatrice)
La partecipazione è gratuita.

domenica 27 settembre 2020 | Escursione a Montedoro (Amatrice)
La partecipazione è gratuita per iscritti al CAI, quota assicurativa €10 per i non iscritti.

Info e prenotazioni: info@nosproduction.com | 32959 52212

LEGGI QUI PER MAGGIORI DETTAGLI

Nel rispetto delle norme di prevenzione per il contagio da COVID-19 per poter partecipare a tutte le attività in programma è obbligatoria la prenotazione.