Tenda, due concerti jazz aprono il programma di luglio

4

Giovedì 1 si esibisce il duo formato da Maria Pia Vito e Julian Oliver Mazzariello, mentre venerdì 2 appuntamento con Lara Luppi & Luca Filastro trio

MODENA – Inizia nel segno del jazz la programmazione del mese di luglio della Tenda. Nei prossimi giorni, infatti, sono previsti due concerti di questo genere musicale nella struttura dell’assessorato alle Politiche giovanili del Comune di Modena, che di recente ha presentato la rassegna estiva che si svolge all’aperto – nel piazzale antistante al centro di viale Monte Kosica – riprendendo il format inaugurato nel 2020 e nel rispetto delle misure contro la diffusione del Coronavirus.

Giovedì 1 luglio alle 21.30 è in calendario un nuovo appuntamento della kermesse “Crossroads”, a cura di Europe jazz network, col live del duo formato da Maria Pia Vito (voce) e Julian Oliver Mazzariello (pianoforte). Nell’esibizione i due musicisti imboccano percorsi lungo i quali si possono incontrare la creatività vocale e linguistica napoletana, composizioni originali in chiave brasiliana e lavori di autori come Chico Buarque De Hollanda e Guinga. Il concerto è a pagamento (ingresso unico 12 euro) ed è consigliata la prenotazione tramite i canali di Europe jazz network (telefono 0544 405666, e-mail info@jazznetwork.it).

Oltre al jazz c’è spazio anche per le contaminazioni fra stili, invece, nel concerto di venerdì 2 alle 21, in cui si esibiscono Lara Luppi & Luca Filastro Trio, per un appuntamento inserito nella nona edizione della rassegna “Arts&Jam” curata da associazione Muse e JazzOff produzioni. Luppi, cantante raffinata, ha affrontato diversi percorsi stilistici nell’ambito del jazz ed è nota in Italia per il genere swing a cui ha dedicato gran parte della carriera; mentre Filastro, classe 1992, è un pianista e compositore già affermato nel panorama internazionale come uno dei principali esponenti dello “stride piano”. L’ingresso al live è gratuito; si consiglia la prenotazione sul sito web della Tenda (www.comune.modena.it/latenda, dove è pubblicato anche il programma completo della rassegna estiva). Approfondimenti anche sulla pagina Facebook della struttura (www.facebook.com/latenda).

Foto: Julian Oliver Mazzariello – foto di Antonella Aresta