Teatro Galli, questa sera Roberto Bolle and Friends

La star della danza: “La riapertura di un teatro è la promessa di un’aspirazione al bello, all’arte che non si fa mettere a tacere”

RIMINI – “Ho accettato subito con grande gioia l’invito a partecipare ai festeggiamenti per il felicemente rinato Amintore Galli di Rimini grazie allo sforzo incredibile e lodevole di una città intera e delle istituzioni. La riapertura di un teatro è un segno bellissimo per tutto il Paese, una speranza che si rinnova, la promessa di un’aspirazione all’alto, al bello, all’arte che non si fa mettere a tacere”. Questo il pensiero di Roberto Bolle dedicato al Teatro Galli, pronto ad accogliere una eccezionale tappa dello spettacolo Roberto Bolle and Friends.

Dopo la voce magica di Cecilia Bartoli, tra le più acclamate al mondo, le celebrazioni per l’apertura del Teatro Galli proseguono con l’arrivo sul palcoscenico riminese della star della danza mondiale. Sabato 3 novembre (ore 20) il Teatro Galli ospita Roberto Bolle and Friends, l’emozionante viaggio nell’universo del balletto che coinvolge talentuosi artisti provenienti da tutto il mondo. Lo spettacolo, che ha registrato il sold out in poche ore, è prodotto da ARTEDANZA s.r.l. e spazierà dai grandi classici alle coreografie più innovative, incrociando stili e scuole diverse, con una formula ideata dallo stesso Bolle che si rinnova grazie ad un programma ogni volta pensato per l’occasione.

Il cartellone di appuntamenti che il Teatro Galli dedica alla danza si apre quindi con uno degli artisti italiani più amati nel mondo. Etoile del Teatro alla Scala di Milano, Roberto Bolle è da dieci anni anche Principal Dancer dell’American Ballet Theatre di New York, unico artista italiano nella storia a ricoprire le due cariche contemporaneamente. Applaudito nei teatri, ha saputo conquistare anche il pubblico televisivo con il programma – di cui è stato direttore artistico e protagonista – “Danza Con Me” (5 milioni di telespettatori in prima serata su Rai 1) che ha ottenuto anche il prestigioso premio internazionale Rose D’Or come miglior programma di entertainment europeo.

Straordinario Noureev

Lo spettacolo sarà preceduto dall’inaugurazione alle 17.30 alla sala Ressi del foyer del Teatro Galli di “Straordinario Noureev”, una mostra di fotografie realizzate da Francette Levieux e curata da Maria Perchiazzi Guaraldi, Thierry Fouquet, (Vice-Presidente della Fondazione Noureev ed ex direttore dell’Opéra di Parigi ai tempi di Noureev) e Daniel Agésilas, già Direttore del Conservatorio Nazionale di Parigi.

La mostra è allestita alla Sala Ressi in esclusiva per l’Italia in occasione del 25esimo anniversario della scomparsa del ballerino russo.

Per informazioni:

www.teatrogalli.it