Tartufesta 2019, anteprima estiva con un omaggio al tartufo nero

BOLOGNA – Una prelibata anteprima con tartufo nero, specialità tipicamente estiva, fa da apripista alla diffusa kermesse autunnale di Tartufesta. L’appuntamento con il tartufo nero è a Savigno di Valsamoggia il 14 luglio e a Camugnano il 4 agosto.

L’edizione 2019 del tradizionale festival dedicato al tartufo bianco prenderà il via a metà ottobre: sono 14 i comuni dell’Appennino Bolognese interessati dalla storica manifestazione con mercati ed eventi gastronomici.

Primo appuntamento il 12 e 13 ottobre a Porretta Slow Tartufesta e a Lizzano in Belvedere.

Il calendario proseguirà poi a

Monzuno 13 e 20 ottobre

Pianoro 19-20 ottobre

Castiglione dei Pepoli 19-20 ottobre

Castel di Casio 20 ottobre

Vergato 20 ottobre

San Benedetto Val di Sambro 20 e 27 ottobre

Loiano (Festa nel bosco) 27 ottobre

Monghidoro 27 ottobre e 1 novembre

Sasso Marconi 26-27 ottobre, 1-3 novembre

Savigno di Valsamoggia 1-3, 9-10, 16-17 novembre

Grizzana Morandi (Borgo di Campolo) 2 novembre

Grizzana Morandi 10 novembre

Camugnano 10 novembre

Il tartufo bianco dei colli bolognesei è un’eccellenza del nostro territorio, che punta a diventare un prodotto conosciuto a livello nazionale e internazionale al pari di altri tartufi italiani già noti, come ad esempio quello di Alba.

Per informazioni

www.cittametropolitana.bo.it/tartufesta