“Syncopes”, residenza artistica per 5 cantanti donne a Modena

17

Cinque giornate alla Torre del Centro Musica per comporre un coro femminile con Antony Pateras e Riccardo La Foresta. Iscrizioni entro il 27 luglio (www.musicplus.it)

MODENA – C’è tempo fino a lunedì 27 luglio per iscriversi e cogliere una nuova opportunità per giovani cantanti donne dell’Emilia-Romagna interessate alla musica di ricerca e a quella colta contemporanea. Si intitola “Syncope(s) for masked singers, piano & electronics (2020)”, ed è un progetto di residenza artistica promosso dal Centro Musica di Modena nel progetto regionale Sonda. Tra chi farà domanda saranno selezionate cinque cantanti per comporre un coro femminile che in cinque giornate di residenza artistica alla Torre del Centro Musica, dal 30 settembre al 4 ottobre, lavorerà sotto la guida del compositore australiano Antony Pateras e del coordinatore Riccardo La Foresta, partecipando alla realizzazione di una produzione musicale di alto profilo artistico, che sarà registrata e presentata in concerto a fine residenza.

Per partecipare è necessario essere residenti o domiciliati in Emilia Romagna, e non avere compiuto il trentaseiesimo anno di età alla data di scadenza del bando. L’iscrizione dovrà pervenire entro il 27 Luglio 2020 alle 18 al Centro Musica, secondo le modalità indicate sul bando online sul sito www.musicplus.it.

Tra le domande pervenute una Commissione qualificata e presieduta da Riccardo La Foresta (curatore del progetto) selezionerà le candidate ritenute idonee alla partecipazione. I risultati della selezione saranno comunicati entro il 30 luglio.

La partecipazione al corso è gratuita e ogni artista selezionato riceverà una premialità di 600 euro, oltre ad un rimborso a copertura di tutte le spese di viaggio, vitto e alloggio sostenute. Lo svolgimento della Residenza sarà vincolato dalle disposizioni relative al contenimento della diffusione del contagio Covd19.

Anthony Pateras, special guest del progetto, è un compositore e pianista originario di Melbourne. Il suo linguaggio musicale si sviluppa sul nesso tra notazione, improvvisazione e musica elettronica, esplorando il conflitto e la confluenza tra struttura e immediatezza, analogico e digitale, virtuosismo e intuizione.

Informazioni al Centro Musica 71 Music Hub di via Morandi 71 a Modena al numero di telefono 059 2034810 o sul sito (www.musicplus.it) o sulla pagina Facebook.