‘Storia di libri e tecnologie’ raccontata da Maria Gioia Tavoni

18

Lunedì 24 gennaio 2022 alle 17 presentazione libro in sala Agnelli e in diretta video sul canale youtube Archibiblio web

FERRARA – Ripercorre le tappe dell’evoluzione libraria ‘dall’avvento della stampa al digitale’ il volume di Maria Gioia Tavoni dal titolo ‘Storia di libri e tecnologie’ che lunedì 24 gennaio 2022 alle 17 sarà presentato nella sala Agnelli della biblioteca Ariostea (via Scienze 17 Ferrara), e in diretta video sul canale youtube Archibiblio web (per accedere clicca al link: https://cronacacomune.musvc2.net/e/t?q=4%3dNdHUSc%26x%3dR%26A%3dUDSOd%261%3dTSW%267%3d9GN2J_Eueq_P5_4rpt_D7_Eueq_O09NJ.S1LGOn6.zIy_Inwb_S37t2AHqC_Eueq_O0gdN_5tAakdkPqshQYbOFc2x5mLc4%268%3dyLFPoS.A96%260F%3dUGUVc&mupckp=mupAtu4m8OiX0wt). Nel corso dell’incontro, a cura dell’Associazione Amici della Biblioteca Ariostea, ne parlerà con l’autrice Antonio Bagnoli.

LA SCHEDA (a cura degli organizzatori)
La storia del libro può essere raccontata in molti modi. Quello adottato da Maria Gioia Tavoni  ha un taglio assolutamente innovativo in quanto si concentra sulla causa delle grandi svolte tecnologiche e sull’impatto che esse hanno avuto sia sulla forma del libro (o supporto di lettura), sia sulla società che ha interagito con queste innovazioni contribuendo alla loro diffusione e ulteriore trasformazione. Ampio spazio è dedicato per esempio al ruolo delle donne e dei bambini nella produzione libraria, al fenomeno dei giornali e dei feuilleton (gli antenati delle odierne serie televisive) e alla nascita di nicchie di manifattura artigianale del libro contrapposte alla massificazione industriale. L’opera si conclude con un excursus sul print on demand come possibile ancora di salvezza per librerie e biblioteche pubbliche, e sul futuro di libri e luoghi del sapere.

L’accesso del pubblico alla Sala Agnelli è consentito con Green pass “rafforzato” e mascherina FFP2

Il programma completo degli appuntamenti culturali della biblioteca comunale Ariostea di Ferrara alla pagina: http://archibiblio.comune.fe.it