Sport. L’atleta emiliana Jessica Rossi portabandiera dell’Italia alle Olimpiadi di Tokyo

13

Il presidente Bonaccini: “Una bellissima notizia, che arriva proprio nel giorno del nono anniversario del sisma che colpì una terra che subito si rialzò e di cui Jessica è figlia”

logo regione emilia romagnaBOLOGNA – È ufficiale: a tenere alta la bandiera dell’Italia alla sfilata inaugurale delle Olimpiadi di Tokyo 2021 ci saranno per la prima volta due alfieri, uno dei quali è l’atleta emiliana Jessica Rossi.

Nata a Cento (Fe), la diciannovenne campionessa di tiro a volo, già medaglia d’oro alle Olimpiadi di Londra 2012, sarà infatti portabandiera assieme all’olimpionico di ciclismo Elia Viviani.

La scelta dei due azzurri è stata annunciata ieri dal Coni.

“Per tutti noi sarà una vera emozione osservare la bandiera italiana portata da una nostra concittadina emiliano-romagnola- afferma il presidente della Regione, Stefano Bonaccini-. Nel 2017 premiammo Jessica in Regione per la vittoria della medaglia iridata ai Mondiali di Mosca, la sua forza, il suo talento e la sua perseveranza furono subito evidenti. Mi piace poi sottolineare il fatto che la scelta del Coni sia caduta su di lei oggi, 20 maggio, nono anniversario della prima terribile scossa del sisma in Emilia-Romagna, una terra colpita duramente ma che seppe ritrovarsi e rialzarsi subito, di cui Jessica Rossi è figlia”.

“A nome dell’intera comunità regionale, esprimo i miei più sentiti complimenti a questa straordinaria atleta- chiude Bonaccini che continuerà emozionare tutti quanti noi”.