Sport. Il grande spettacolo dei racconti sportivi a Cervia

13

Talk show con i protagonisti del calcio e del ciclismo, da Arrigo Sacchi a Davide Cassani

logo regione emilia romagnaBOLOGNA – Lo sport è spettacolo anche se parlato, raccontato, analizzato dai suoi protagonisti. Se poi questi si chiamano Cassani, Costacurta, Sacchi e vengono stimolati nelle proprie considerazioni da bravi giornalisti come Alciato e Bartoletti, allora lo show è garantito.

L’Emilia-Romagna, nella stagione più ricca di eventi sportivi, in una terra che ospita eventi di livello internazionale come il Moto Gp di Misano e il Gran Premio di Formula Uno di Imola, presenta la seconda coppia di serate organizzate per celebrare i motori e il pallone, la bicicletta e la Formula Uno, i campi di basket e la rete del volley.

Dopo le giornate del 25 e 26 ai Giardini Ducali di Modena, dedicate ai motori con Paolo Barilla a raccontare la sua esperienza in F1 e la sua passione per la Ferrari, Claudio Domenicali e la sua Ducati nel Moto GP, quindi il grande volley con i rappresentanti della “Generazione di Fenomeni”, Andrea Zorzi e Andrea Giani, si torna sul palco dei talk show, stavolta a Cervia per parlare di calcio e di ciclismo.

Nella località romagnola giovedì 27 agosto in piazza Garibaldi alle ore 21, debutterà un sontuoso salotto in cui il padrone di casa sarà il giornalista di Sky Alessandro Alciato. Il tema è “Campioni e Coppe dei Campioni”,conArrigo Sacchi, Alessandro “Billy” Costacurta e Giancarlo Marocchi a raccontare le loro esperienze e a commentare la Champions 2020.

Un palco in cui si attraverserà dunque l’aneddotica vissuta direttamente in un momento in cui il calcio italiano era in vetta all’Europa.

Il secondo appuntamento a Cervia, ultimo della rassegna, sarà dedicato alle due ruote per la serata di sabato 29 agosto sempre in piazza Garibaldi alle ore 21. Si discuterà di un ciclismo fatto delle storie antiche e contemporanee, narrate da Marino Bartoletti.

Bartoletti è giornalista esperto di sport e di tutto quello che lo sport evoca, nella musica e nella società. Con lui sul palco sarà Davide Cassani, Commissario tecnico della Nazionale maschile di ciclismo e importante comunicatore televisivo per il mondo delle due ruote.

Si parlerà di uno sport come veicolo di ripartenza, un ventaglio di racconti, di storie in campo, in strada e in pista, chiaro messaggio della Regione Emilia-Romagna dove attraverso i risultati dei campioni si riprende con tutta l’attività di base, fiore all’occhiello di questa terra.

Ingresso gratuito, accesso libero contingentato senza obbligo di prenotazione.