Sport, finanziati altri 2 progetti per migliorare gli impianti

7
Modena

Il Comune ha messo a disposizione ulteriori 95mila euro, scorrendo la graduatoria degli interventi realizzati da polisportive e società per rendere più sostenibili ed efficienti le strutture

MODENA – Riqualificare gli impianti energetici, per renderli più sostenibili e abbattere i consumi, e intervenire sui locali e sulle attrezzature per gli sportivi, per offrire spazi più belli ed efficienti nei quali ospitare competizioni e allenamenti. Sono gli obiettivi principali dei due progetti di qualificazione delle strutture in diritto di superficie o in concessione patrimoniale alle associazioni sportive e alle polisportive modenesi effettuati dalla Polisportiva Gino Nasi di via Tarquinia e alla società Young Boys per il campo da calcio di via Newton e per i quali il Comune di Modena ha previsto uno stanziamento complessivo di oltre 95mila euro.

Il finanziamento rientra nell’ambito dell’avviso pubblico promosso nei mesi scorsi dall’Amministrazione con l’obiettivo di migliorare e rendere più funzionali gli impianti sportivi, anche per dare nuovi spazi a discipline ancora poco presenti in città. Il bando, in particolare, era incentrato sul risparmio energetico, sul superamento delle barriere architettoniche e sulla riconversione funzionale degli impianti nel contesto del ripensamento degli obiettivi dei centri sportivi.

Ventotto erano stati i progetti ammessi a finanziamento e in una prima fase per sette di questi, quelli che avevano ottenuto il punteggio più alto, erano stati stanziati 350mila euro. A presentarli erano stati Polivalente 87 e Gino Pini, Polisportiva Virtus Modena, Polisportiva San Donnino, Polisportiva Cognentese, Bocciofila modenese, circolo Arci Polisportiva Sacca e Polisportiva Madonnina. Per tutti e sette il contributo assegnato era stato di 50mila euro, nel rispetto del limite dell’80 per cento di copertura economica delle spese sostenute dalle società, per un totale appunto di 350mila euro.

Nei giorni scorsi una delibera di giunta, proposta dall’assessora allo Sport Grazia Baracchi, ha permesso di mettere a disposizione ulteriori 95.398 euro con i quali è possibile scorrere la graduatoria e finanziare, quindi, le proposte classificate all’ottavo e al nono posto. Si tratta, in particolare, dei progetti “Intervento di ripristino di parti strutturali ammalorate e di efficientamento energetico” presentato dalla Polisportiva Gino Nasi asd e aps, al quale è destinato un contributo di 50mila euro su una spesa di 62mila euro complessivi, e “Riqualificazione energetica dell’impianto di illuminazione campi calcio, manutenzione straordinaria della caldaia e ristrutturazione degli spogliatoi” dell’asd Young Boys, per il quale è previsto un finanziamento di 45mila euro su totali 56mila euro.

La graduatoria include altri 19 progetti, che saranno finanziati in futuro con ulteriori risorse che saranno stanziate dall’Amministrazione comunale. Si tratta degli interventi proposti da Polisportiva Forese nord, circolo Arci Polisportiva San Faustino, Polisportiva Modena est, circolo Sirenella, il circolo ricreativo Usl 16, Equiriders, Aero club di Modena – Scuola di volo, Union 81, Polisportiva Saliceta, Polisportiva Baggiovara, Polivalente Il Torrazzo, Polisportiva 4 ville, Polisportiva Villa d’oro, Geesink team, La Fratellanza 1874, Polisportiva Corassori, Old Invicta, Polivalente San Damaso e Polisportiva Morane.