“Spazi d’Ozio 2022”: programma dal 27 giugno al 1° luglio a Parma

23
RitrattoStefanoMassini

PARMA – Una settimana fittissima di eventi animerà gli “Spazi d’Ozio” del Teatro del Cerchio, sostenuti dal Comune di Parma con il contributo di Fondazione Cariparma, al Centro Giovani Federale da lunedì 27 giugno a venerdì 1° luglio, con appuntamenti di prosa, spettacoli per bambini, teatro cabaret e rassegne culturali. Si riparte, quindi, lunedì 27 giugno con lo spettacolo della Compagnia Kanterstrasse “Ubu Re Ubu Chi?”, un classico moderno interpretato da Daniele Bonaiuti, Alessio Martinoli e Simone Martini, che affronta i temi sempre attuali del potere, della ricchezza e dell’ingordigia. La settimana prosegue martedì 28 giugno con uno degli eventi più attesi: il reading “A Pa’ ” interpretato da Stefano Massini, recentemente insignito a Broadway dell’Oscar del Teatro per il suo “Lehman trilogy”, che per l’occasione sarà accompagnato dalla voce di Elena Pau, e dalle note musicali dal vivo del Maestro Alessandro Nidi al pianoforte e dell’ensemble d’archi dell’Orchestra FOI Bruno Bartoletti. Un appuntamento prezioso che rientra nel programma del Festival della Parola, organizzato da Rinascimento 2.0 e ospitato da diversi anni all’interno della macro-rassegna del Teatro del Cerchio Mercoledì 28 giugno si riprende con il teatro per ragazzi/e. Alle 21.30 andrà in scena “Le sorellastre di Cenerentola”, con Gabriella Carrozza e Martina Vissani, regia di Mario Mascitelli, una rivisitazione della celebre fiaba per riflettere sul male che si infligge agli altri e cercare di comprendere le ragioni di un atteggiamento ostile, concedendo a tutti una seconda possibilità. La Compagnia Quinta Parete sarà, poi, protagonista della serata di giovedì 30 giugno con lo spettacolo “Una lacrima di Vov”, storia liberamente ispirata al romanzo “L’atlante dell’invisibile” di Alessandro Barbaglia, che narra della radiocronaca di una Milano – Sanremo davvero speciale, la prima dopo la guerra e quella in cui Fausto Coppi arrivò al traguardo con 15 minuti di distanza sugli altri. In scena Elisabetta Raimondi Lucchetti, Giuseppe Attanasio e Federico Raffaelli. La settimana si conclude venerdì 1° luglio con un appuntamento, a cura dell’Associazione Micronomicon, dedicato alla comicità di “Aperitivo Cabaret” con artisti di Zelig e Colorado Cafè.

Tutti gli appuntamenti si svolgeranno all’aperto presso il Centro Giovani Federale in via XXIV Maggio, 15, a Parma.

Gli spettacoli teatrali saranno alle 21.30.

Per info e biglietti contattare: info@teatrodelcerchio.it / cell.+39.351.5337070

L’evento del Festival della Parola sarà ad INGRESSO GRATUITO