Sottosegretario Pucciarelli: mostra artistica di Palazzo Aeronautica è attenzione alla storia e voglia di rinascita

12

ROMA – “Questa straordinaria iniziativa rappresenta, al tempo stesso, una emblematica sintesi dei novant’anni di storia aeronautica di questa monumentale sede istituzionale di rilevanza architettonica – il primo palazzo in Italia costruito interamente in cemento armato – ed un esplicito segno della forte volontà di rinascita e di responsabile ritorno verso la vita normale, alla riscoperta di momenti di cultura, di promozione dei nostri valori, delle nostre ricchezze, dopo un anno di lutti, sofferenze e restrizioni che ci stiamo tutti impegnando a superare completamente. Questa mostra provoca forti emozioni, ci trasmette il sentimento dell’artista e ci trasporta realmente all’interno delle opere stesse. Un patrimonio messo a disposizione di tutti, che rinnova ancora una volta il valore di tanti uomini che hanno costruito la storia dell’Italia.” – ha detto il Sottosegretario alla Difesa, Stefania Pucciarelli, commentando la mostra artistica realizzata presso Palazzo dell’Aeronautica in Roma, in occasione del 90° anniversario dalla sua realizzazione, alla presenza del Capo di Stato Maggiore della Forza Armata, Generale di Squadra Aerea Alberto Rosso.

“La rinnovata fruibilità dei dipinti murali realizzati tra il 1931 e il 1933 negli ambienti dell’allora Ministero dell’Aeronautica da Marcello Dudovich (1887 – 1962), pittore e cartellonista triestino a cui l’evento è dedicato, offre un momento di grande valore artistico, dando a queste opere la possibilità di risplendere nella loro luminosità e nell’armonia allegorica di questo Palazzo ideato dal giovane architetto Roberto Marino – incaricato dell’opera a soli 28 anni –, che simboleggia l’identità e l’essenza storica di tutti gli appartenenti alla nostra Arma Azzurra.” – ha concluso il Sottosegretario Pucciarelli.