Sosta per disabili, cinque nuovi parcheggi in centro storico lungo la Via Caporali (FOTO)

26

CESENA – In questi giorni in Via Caporali, nel tratto che si estende da Via Pescheria a Via Riceputi, saranno istituiti 5 nuovi posti auto riservati alle persone con disabilità munite di apposito contrassegno rilasciato dal Comune e che consente loro di usufruire di facilitazioni nella circolazione e nella sosta dei veicoli al loro servizio. Si tratta di stalli per la sosta utili per i frequentatori del centro storico e di piazza del Popolo soprattutto in riferimento ai giorni di mercato, mercoledì e sabato, in cui i diversi parcheggi distribuiti lungo Viale Mazzoni non possono essere utilizzati per l’allestimento dell’area mercatale. In questo modo, su tutto il territorio comunale diventano oltre 1200 i parcheggi riservati alle persone con disabilità, in prossimità dei quali è installata la segnaletica che indica il posto auto riservato agli utenti.

“L’attenzione verso i cittadini con disabilità e con difficoltà di deambulazione – commenta l’Assessora alla Mobilità e alla Viabilità Francesca Lucchi – è all’ordine del giorno e questo ulteriore intervento in pieno centro si configura come una efficace e funzionale risposta alle difficoltà di mobilità riscontrate dagli utenti con limitata capacità motoria nel corso dei giorni di mercato ambulante. Ad oggi a Cesena i posti auto destinati alle persone con disabilità sono circa 1.200, a cui si sommano i 5 stalli ‘personalizzati’ per gli utenti che presentano maggiori difficoltà. Inoltre, siamo al lavoro per predisporre nuovi parcheggi riservati alle persone disabili in Via Chiaramonti in sostituzione di quelli che di piazza Almerici e piazza Fabbri che saranno rimossi a seguito dell’apertura del cantiere per le tre piazze”.

Via Caporali è una strada poco trafficata adiacente ai servizi primari che presenta attività commerciali. Lungo il tratto stradale, già Zona 30, è stato inoltre istituito il limite di 10 km/ora, ovvero circolazione a “passo d’uomo”, essendo perlopiù utilizzato da pedoni e ciclisti. La via è stata interessata anche da alcuni lavori di rifacimento della segnaletica orizzontale.