Soavi armonie, il 17 ottobre al MIC di Faenza al via la rassegna di musica colta

2
Nella foto Giovanni Mareggini al flauto e Davide Burani all’arpa

Fino al 28 novembre, ogni domenica mattina, sette concerti in collaborazione con la Scuola di Musica Sarti

FAENZA (RA) – Musica colta per un museo unico al mondo. Inaugura domenica 17 ottobre “Soavi Armonie”, rassegna curata da Donato D’Antonio in collaborazione con la scuola di Musica Sarti, che si propone di fare incontrare arte e musica classica nelle sale del MIC. Ogni domenica mattina, alle 11.15, fino alla fine di novembre, le sale museali saranno allietate da sette concerti con repertori che spaziano da Bach e Scarlatti a Jobin, Hancock e Piazzolla.

“Con grande soddisfazione annunciamo questa ulteriore collaborazione fra il MIC e la Scuola Sarti. Stiamo vedendo la luce in fondo al tunnel. – spiega Donato D’Antonio direttore della scuola e anche curatore artistico della rassegna – Mettere in relazione arte e musica dando la possibilità di farle apprezzare entrambe mettendo a disposizione all’interno delle sale del MIC, una programmazione musicale di alto livello dove accanto a docenti e concertisti della Sarti avremo solisti e musicisti internazionali è un altro tassello di collaborazione e di attenzione da parte delle istituzioni culturali del territorio per valorizzarsi e offrire al pubblico la possibilità di un’ora di serenità la domenica mattina”.

“La sinergia con le più interessanti realtà culturali del territorio continua anche in autunno, dopo la felice stagione concertistica e teatrale estiva. – commenta Claudia Casali, direttrice del MIC Faenza – Siamo lieti di ospitare questo ennesimo progetto creato appositamente per il MIC. Ringrazio la Scuola di Musica Sarti e il suo direttore, Donato D’antonio, con cui da oltre dieci anni riusciamo a realizzare eventi significativi, raffinati e ricercati”.

Il primo concerto del 17 ottobre si intitola “Il dolce suon” con il duo composto da Giovanni Mareggini al flauto e Davide Burani all’arpa. In questo concerto flauto e arpa uniscono i loro differenti e complementari caratteri timbrici: il flauto cantabile e l’arpa dolce e polivoca. Mareggini e Burani eseguono musiche di Bach, Rossini e Borne.

Prenotazione obbligatoria: 0546697311, info@micfaenza.org

Ingresso con green pass. Biglietto 7 euro.