Sicurezza stradale, controlli in tutta la provincia

7

Dalle 14 di venerdì 10 giugno attività di prevenzione congiunta da parte delle Polizie locali, anche con l’obiettivo di contrastare la guida sotto l’effetto di alcol e droghe

polizia- municipaleMODENA – È in programma nel pomeriggio di venerdì 10 giugno il nuovo servizio di controlli sulle strade coordinati tra le Polizie locali della provincia modenese nell’ambito del progetto “Sicurezza stradale: azioni integrate per la prevenzione e il contrasto alla guida sotto l’effetto di sostanze psicoattive”. Dalle 14 alle 20 gli equipaggi delle Polizie locali di Modena, Castelfranco Emilia e delle Unioni Terre di castelli e Comuni modenesi Area nord pattugliano infatti le vie di comunicazione provinciali e urbane, a partire dalle arterie che collegano i diversi territori comunali, appunto con l’obiettivo di contrastare la guida sotto l’effetto di sostanze alcoliche e di stupefacenti e verificando anche, più in generale, il rispetto delle normative del Codice della strada. Nell’occasione i diversi Corpi condividono un canale radio dedicato, in maniera da facilitare l’interconnessione tra le Polizie locali.

Il servizio del 10 giugno segue quello, iniziale, di venerdì 3 e rappresenta il secondo momento dei controlli previsti dal calendario programmato dal tavolo di coordinamento del progetto. I successivi appuntamenti sono in programma venerdì 17 e mercoledì 29 giugno.

Il progetto “Sicurezza stradale: azioni integrate per la prevenzione e il contrasto alla guida sotto l’effetto di sostanze psicoattive” sull’incidentalità alcol e droga correlata, interamente finanziato dal Dipartimento per le Politiche Antidroga, è realizzato, con la collaborazione della Prefettura, dal Comune di Modena assieme a Ausl, Unione Comuni Area nord, Unione Terre dei castelli e Comune di Castelfranco Emilia. Il progetto prevede un’azione sinergica e coordinata tra i partner fra le Polizie locali della provincia e le forze dell’ordine, non solo per le attività di contrasto del fenomeno, ma soprattutto per gli indispensabili profili di prevenzione ed educazione.