Si schianta in tangenziale e rifiuta alcoltest

14

Un 46enne ha perso il controllo del mezzo all’altezza dell’uscita 10 ed è finito contro il guard-rail. Sul posto la Polizia locale, che ha anche messo in sicurezza la strada

polizia- municipaleMODENA – Si è schiantato contro il guard-rail della tangenziale Carducci con l’auto e ha rifiutato di sottoporsi all’alcoltest, motivo per cui è scattata nei suoi confronti una denuncia per guida in stato di ebbrezza. Ha fatto tutto da solo un 46enne originario di Grosseto che giovedì 28 gennaio, poco prima delle ore 20, è rimasto coinvolto in un incidente stradale su cui è intervenuta la Polizia locale di Modena.

Secondo la prima ricostruzione dell’Infortunistica, l’uomo ha perso il controllo del veicolo, una Volvo V40, all’altezza dell’uscita 10 mentre stava viaggiando in direzione di Bologna; fortunatamente l’auto, che ha terminato la corsa contro le barriere di protezione, è stata evitata dagli altri mezzi che in quel momento stavano transitando sulla tangenziale. Sul posto sono arrivate quindi le pattuglie del Comando di via Galilei che, dopo aver messo in sicurezza il tratto di strada interessato dallo schianto, che si trovava in una situazione di pericolosità per via della Volvo ferma sul margine della carreggiata, hanno avviato gli accertamenti sull’accaduto, mentre un’ambulanza del 118 è intervenuta per accompagnare l’automobilista, rimasto contuso, all’ospedale di Baggiovara.

Dopo i soccorsi e il rifiuto all’accertamento, la Polizia locale ha provveduto a denunciare il 46enne e al ritiro della patente, mentre il veicolo non è stato sequestrato perché è di proprietà di un’altra persona. Sarà ora l’Autorità giudiziaria a decidere in quale misura applicare la sanzione penale: un’ammenda (da 1.500 a 6.000 euro) e ulteriori sanzioni accessorie, la detrazione di 10 punti e la sospensione del documento di guida per un periodo da sei mesi a due anni.