Servizi minimi garantiti dal Comune di Parma per lo sciopero del 29 gennaio 2021

7

PARMA – Si comunica che le Associazioni Sindacali S.I. COBAS e SLAI COBAS hanno proclamato uno sciopero generale nazionale di tutte le categorie e settori lavorativi per l’intera giornata di VENERDI’ 29 GENNAIO 2021. 

Nell’occasione verranno comunque garantiti i servizi minimi essenziali come segue:

  • Servizi DemograficiStato Civile: il servizio funzionerà regolarmente (denunce nascite e decessi);
  • Servizio Manutenzione;
  • Polizia Municipale: pronto intervento per incidenti e situazioni di emergenza, Centrale Operativa;
  • Agenzia Disabili – Servizio Integrazione Scolastica: il servizio funzionerà regolarmente;
  • Scuole Comunali dell’Infanzia e Asili Nido: ogni plesso ha provveduto a comunicare ai genitori che in tale giornata a causa dello sciopero potrebbe non essere garantito il regolare funzionamento del servizio;
  • Servizi Sociali: Centri Diurni e Spazi Collettivi effettueranno il normale orario di lavoro, l’Assistenza Domiciliare agli Anziani verrà erogata normalmente, come pure il Servizio Minori Adulti e Inclusione.Per l’apertura dei musei e delle biblioteche si rinvia alle disposizioni relative all’emergenza epidemiologica in corso.

    Si potrebbero creare disservizi nei diversi settori del comune compreso il Servizio sportello e relazioni con il cittadino al Duc; è garantita comunque la continuità del servizio Informazioni e degli sportelli di Infomobility.