Servizi educativi, riapre il bando per il prolungamento

0

Possono presentare richiesta i genitori dei bambini di nidi e scuole d’infanzia; scende a 9 mesi l’età minima Assessora Baracchi: Vogliamo rispondere a più famiglie possibile

MODENA – I genitori con bambini che frequentano il nido o la scuola d’infanzia possono ancora richiedere il servizio di prolungamento organizzato dal Comune per l’anno scolastico 2021/2022 già in funzione nelle sezioni dove il numero degli iscritti lo ha consentito. Il Settore educativi, come annunciato, ha infatti riaperto il bando per l’iscrizione fuori termine e ha inoltre stabilito di ridurre da 12 a 9 mesi l’età minima per frequentare il servizio in considerazione dell’esperienza che si sta attuando.

“L’obiettivo – afferma l’assessora Grazia Baracchi – è dare risposta al maggior numero possibile di famiglie (innanzitutto a quelle che hanno bisogno del servizio ma ne erano rimaste escluse a causa delle poche richieste avanzate nella sezione) per permettere la conciliazione fra gli orari di lavoro dei genitori e l’uscita dei figli, sempre mantenendo massima l’attenzione al benessere dei bambini. Lavorando in gruppi così piccoli, con la presenza di un operatore, abbiamo visto che è infatti possibile anche ridurre l’età dei bambini ammessi al prolungamento, che si configura in attività di socializzazione, educative e ricreative in continuità con quanto si fa durante il normale orario e nell’ambito degli stessi locali”.

A inizio mese a fronte di 150 domande per i nidi e 160 per le scuole d’infanzia, si è potuto attivare il prolungamento in 23 sezioni di scuola d’infanzia e in altrettante di nido. A pesare è stato il vincolo inderogabile della sezione bolla disposto dalle Linee guida in materia di sicurezza per rischio Covid-19 e l’impossibilità di usare un’area comune per più gruppi bolla, poiché il prolungamento deve continuare a svolgersi in sezione evitando scambi o contatti con altri gruppi. Quindi laddove ci siano state solo una o due richieste, il prolungamento non è potuto partire (il limite minimo per l’attivazione è di tre bambini sia al nido che all’infanzia) nonostante la disponibilità dell’amministrazione comunale e l’importante stanziamento di risorse deciso di conseguenza.

“Ora che il servizio è entrato a regime in diverse scuole e nidi, la riapertura del bando offre ai genitori che non hanno fatto domanda in prima battuta di ripensarci ed estende la medesima possibilità anche alle famiglie con bambini un po’ più piccoli. Senza contare che è una possibilità che abbiamo deciso di tenere aperta alla luce di cambiamenti che possono intervenire nell’arco fino alla fine dell’anno scolastico”, conclude l’assessora Baracchi.

Il prolungamento (attivo fino alle 18) è rivolto ai bambini che frequentano il tempo pieno dei nidi comunali Amendola, Barchetta, Cividale, Edison, Forghieri, Marcello, Parco XXII aprile, Pellico, S. Paolo, Vaciglio, Villaggio Giardino; i nidi della Fondazione Cresciamo Cipì, Gambero, Piazza, Sagittario e i convenzionati Piccolo Principe, Stella, Ludus, Elena Giovanardi (nido e sezione primavera), Arcobaleno, Cittadella, San Giovanni Battista (sezione primavera), Le Nuvole, Le Fate, Raisini, Dante Alighieri, La Pimpa, La Pantera Azzurra, Don Milani (Sez. Primavera), La Carovana 1 e 2, Baloo, Pozzo, Piazza Liberazione, Trottola, Famigli, Melograno, Mamitù, Prontonido.

La stessa opportunità è offerta alle famiglie con bambini frequentanti le scuole d’infanzia comunali Anderlini, Barchetta, Forghieri, Modena Est, Saliceto Panaro, San Damaso, San Remo, Simonazzi, Tamburini, Villaggio Giardino; le scuole d’infanzia in Fondazione Cresciamo: Cimabue, Costa, Don Minzoni, Edison, Fossamonda, Malaguzzi, Marconi, Saluzzo, San Pancrazio, Toniolo, Villaggio Artigiano, Villaggio Zeta e le convenzionate Melograno, Mamitù, Famigli, Raisini, La Pimpa, Don Milani.

Le domande si possono presentare fino al termine dell’anno scolastico, esclusivamente on line, tramite credenziali Spid, compilando il form sul portale web del Settore Servizi educativi (www.comune.modena.it/servizi/educazione-e-formazione) e i genitori che hanno già fatto richiesta in strutture dove il servizio non è partito, non occorre ripresentino la domanda. Per le domande che arriveranno entro il 20 del mese (entro il 22 per il mese di ottobre 2021), il prolungamento orario sarà attivato primo giorno utile del mese successivo. La tariffa per il servizio di prolungamento è pari a 100 euro al mese.

Per informazioni relative al prolungamento nei nidi d’infanzia: tel. 059.2032786-2033867-2033866 (nidi.infanzia@comune.modena.it); relativo alle scuole d’infanzia: tel. 059.2032708-2032771 (scuole.infanzia@comune.modena.it).