Secondo posto per la Geetit Bologna nell’Amati Pietro Cup 2019

BOLOGNA – MOMA ANDERLINI – GEETIT BO 3-2 (25-21, 25-22, 22-25, 17-25, 15-13 )

MOMA ANDERLINI: Andreoli 24, Trianni 1, Bigarelli 7, Intermite, Di Bernardo 6, Cassandra 1, Bonetti 1, Astolfi 1, Maletti 5, Giuriati 7, Mocelli 6, Pieroni (L), Bombardi 2, Golinelli(L). All. Bicego.

GEETIT BOLOGNA: D’Orio, Bortolato 2, Sabbioni, De Leo 11, Govoni 3, Bartoli 22, Spiga 6, Morelli(L) 1, Marcoionni 2, Scalorbi, Dombrovski 13, Castelli, Lodi 3, Poli(L). All. Asta

La Geetit Bologna conclude al secondo posto l’edizione 2019 dell’Amati Cup, cedendo per 3-2 contro la Moma Anderlini. Il match disputato ieri sera a Modena, come ci si aspettava, è stato equilibrato e combattuto fino alle ultime battute e dopo oltre due ore di gioco è stata la formazione allenata da coach Roberto Bicego ad aggiudicarsi l’incontro al tie-break, con solo due lunghezze di scarto (15-13). per quanto riguarda l’andamento della partita nei primi due set, conquistati dalla S.D.P. Anderlini, rispettivamente per 25-21 e 25-22 la squadra di coach Asta ha faticato soprattutto in ricezione, subendo la battuta dei modenesi, ma ottima è stata la reazione nei set successivi quando Bologna è riuscita a “prendere” le misure e conquistare il terzo e quarto parziale riaprendo così il match, mostrando un buon gioco specialmente nella correlazione muro/difesa. Tie-break giocato bene da entrambe le formazioni, ma nelle ultime battute è stata Modena a mostrare più “concretezza” e conquistare il gradino più alto del podio dell’Amati Cup. Terminato il torneo precampionato l’attesa aumenta perché da sabato prossimo (19 ottobre) inizierà la serie B, riflettori puntati quindi sulla prima giornata di campionato che vedrà la Geetit Bologna impegnata a Portomaggiore.