Scuole Ferrara, due nuove sezioni di nido 3-12 mesi

5

municipio-ferraraIl sindaco: “Azioni concrete per contrastare calo demografico”

FERRARA – “Avevamo promesso più servizi alle famiglie e un sostegno alle giovani coppie che vogliono costruire il loro futuro e abbiamo mantenuto l’impegno: da settembre a Ferrara saranno attive due nuove sezioni del nido, dedicate ai bimbi piccolissimi, dai tre ai dodici mesi, una nella frazione di Boara e una a servizio della città, per un totale di 24 bambini da accogliere. Garantire servizi significa rispondere in modo concreto alle esigenze di chi deve gestire il lavoro e la famiglia: anche così si combatte il calo demografico e si fa crescere la città”. Così il sindaco di Ferrara, Alan Fabbri, annuncia l’apertura di due nuove sezioni dei Servizi scolastici dedicate alla primissima infanzia, con capienza complessiva di 24 bambini (12+12) e un costo stimato di 240.000 euro complessivi. I plessi interessati sono due: “Il plesso Pacinotti, presso il quale andiamo a ripristinare una sezione dedicata al nido lattanti soppressa qualche anno fa, potrà accogliere 12 bambini e garantirà la continuità alle famiglie durante tutto il percorso scolastico – spiega l’assessore all’Istruzione del Comune di Ferrara, Dorota Kusiak il secondo plesso si trova a Boara, progettato come Polo per l’infanzia in grado di accogliere due sezioni di nido e una di scuola dell’infanzia”.

Si tratta di “una fascia di età particolarmente delicata, per la quale è importante garantire un servizio adeguato. Sono sempre molto numerose le richieste per le sezioni bimbi piccolissimi, mentre i posti a disposizione non sono sufficienti, e richiedono investimenti importanti per garantire adeguati rapporti numerici educatore/bambino e il rispetto dei particolari requisiti specialmente in termini di spazio – aggiunge l’assessore –. Dunque la scelta di aprire e accogliere anche i bimbi sotto l’anno di età va nella direzione di garantire una maggiore offerta nei servizi e, per Boara in particolare, di valorizzare il plesso nella frazione attualmente sprovvista di servizi per i bambini così piccoli”. A partire dal 6 giugno 2021 saranno aperte le iscrizioni ai Servizi Educativi del Comune di Ferrara, con la possibilità di accedere anche al nuovo servizio, attraverso nuova domanda o integrazione della precedente.