Scuola, nessun malfunzionamento del riscaldamento all’Istituto Rosa Luxemburg, e temperature nella norma

13

BOLOGNA – In merito alle notizie di agenzia relative al malfunzionamento del riscaldamento all’Istituto Rosa Luxemburg di Bologna, la Città metropolitana specifica che in mattinata sono stati inviati in loco i tecnici della manutenzione, insieme ai tecnici del Consorzio Innova, gestore dell’appalto del “calore”, per verificare la situazione. L’impianto era perfettamente funzionante, con preaccensione effettuata a partire dalla mezzanotte. Nelle aule si registrava una temperatura tra i 19 e 19,5 gradi, nei limiti previsti dalla legge; temperature lievemente inferiori si sono registrate spostandosi dai piani superiori verso il piano terra.

Si precisa, che nel rispetto delle norme anti Covid-19, alcune finestre erano aperte al momento del sopralluogo e in particolare al piano terra si concentravano le maggiori aperture.

Nonostante il riscontrato corretto funzionamento degli impianti si procederà nei prossimi giorni a eseguire sopralluoghi al fine di monitorare le temperature degli ambienti.